Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Items filtered by date: Sabato, 15 Settembre 2018

CITTADELLA (PD) - Cosenza ko a Padova con due penalty inesistenti. I rossoblù non demeritano e tengono bene il campo fino al 67’, poi ci pensa l’arbitro a rompere l’equilibrio del match assegnando due calci di rigori assai generosi ai padroni di casa. Il primo per una leggera spinta di Corsi su un defilatissimo Branca; il secondo per un tocco di mano involontario di Pascali in area. I rossoblù, imprecisi sotto porta, pagano anche i clamorosi errori di Corsi, Maniero, Mungo e Di Piazza che avrebbero potuto cambiare le sorti dell’incontro. Con questo successo il Cittadella mantiene il primato solitario a punteggio pieno, mentre il Cosenza inanella il secondo stop consecutivo dopo quello comminato dal Giudice sportivo per la gara col Verona e rimane a quota 1. Davvero misero il bottino di Tutino e compagni fino a questo momento ma frutto di tante coincidenze e decisioni sfortunate.

Published in Sport

È stato arrestato l'uomo responsabile dello stupro e dell'aggressione ai danni di una donna di 54 anni avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì scorso sui tavolini di un bar in piazza del Viminale, a due passi dal ministero dell'Interno. Si tratta di un romeno di 37 anni, si chiama Suli Damian Danut. Sottoposto a fermo, è stato a lungo interrogato dagli agenti della squadra mobile diretta da Luigi Silipo e dai pm titolari del caso, Stefano Pizza insieme all'aggiunto Maria Monteleone. L'uomo è stato localizzato in una zona di Montemario e, secondo quanto si è appreso, avrebbe ammesso di aver avuto con la donna un rapporto sessuale.

Published in Cronaca

I 184 tunisini arrivati venerdì mattina a Lampedusa con sette barchini, nonostante l'annunciata chiusura dei porti italiani da parte del ministro Salvini che pretendeva l'intervento di Malta per fermarli, dovranno aspettare. Non potranno essere rimpatriati a strettissimo giro di posta come voleva il titolare dell'Interno. La Tunisia ha detto no a procedure velocizzate e a rientri diversi da quelli previsti dagli accordi in atto che limitano ad 80 il numero di persone da rispedire indietro con due voli charter due volte a settimana.

Published in News

Un uomo di 41 anni ha ucciso con alcuni colpi di pistola la moglie di 30 e poi si è suicidato con la stessa arma: l'omicidio-suicidio è avvenuto stamani a Cersosimo, piccolo paese di circa 600 abitanti in provincia di Potenza. Secondo quanto si è appreso, i coniugi stavano da tempo attraversando una crisi relazionale. Il cadavere della donna è stato trovato nella sua automobile, quello dell'uomo, una guardia giurata, nei pressi dell'abitazione di famiglia.

Published in Cronaca

"Una stampa credibile, sgombra da condizionamenti di poteri pubblici e privati, società editrici capaci di sostenere lo sforzo dell'innovazione e dell' allargamento della fruizione dei contenuti giornalistici attraverso i nuovi mezzi, sono strumenti importanti a tutela della democrazia. Questa consapevolezza deve saper guidare l'azione delle istituzioni". Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio all'Ad della Società Editrice Sud Spa, Pasquale Morgante.

Published in Italia

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« September 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco