Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Items filtered by date: Sabato, 17 Novembre 2018

DiffèrArt inaugura la nuova stagione espositiva con una mostra personale di Giorgio Caruso, dal titolo “Omnia”. La mostra presenta un importante numero di opere inedite, realizzate dal 2015 ad oggi, che testimoniano la sua ultima ricerca artistica. Cos’è l'Universo? Da cosa è composto? C’è vita oltre la nostra? Queste sono le domande a cui l’artista ha cercato di rispondere, sviluppando una serie di ipotesi visive e sensoriali che trovano volto in “Omnia”.  Se l’universo è l’insieme di tutte le cose che esistono: stelle, galassie, pianeti, materia, energia, Omnia può definirsi una maxi installazione che risponde alla domanda sul tutto.

Published in Arte e Cultura

La Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” e il Movimento Civico NOI chiedono al Senatore Nicola Morra di sollecitare la presenza del Ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli a Cosenza, perché i 90 milioni di euro destinati alla Città Storica di Cosenza possano essere investiti in un contesto di sviluppo e legalità. Il 27 novembre del 2017, la Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” riconosciuta dal MiBACT, in collaborazione con l’Ufficio Arte Sacra e Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano, ha presentato al Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini l’innovativo progetto pilota COSENZA CRISTIANA (www.cosenzacristiana.it).

Published in News

Quando un edificio scompare dalla mappa mentale e fisica della tua città resta un ricordo, una memoria, una Storia. Plaudo al coraggio e all’impegno di chi ha avuto la forza e la determinazione di abbattere l’ex Hotel Jolly di Cosenza, tipico edificio del Boom costruito nel contesto caratteristico del centro storico in un’epoca che lo storico era considerato vecchio. Un’urbanistica “sviluppista” all’epoca non si pose mai alcun problema ma salutò l’opera come un progresso. Il gusto estetico odierno rubrica a ecomostro il palazzone diventato poi sede dell’Aterp (mi sembra non ci sia grande memoria popolare di quella destinazione d’uso credo perdente a fronte di un Hotel blasonato) e in questo si denota una buona novità del nostro Tempo.

Published in Cosenza

Un murale per ricordare il ciclista cosentino Pino Faraca, scomparso nel 2016. L'opera pittorica, realizzata dal fratello del ciclista, Giacomo, in collaborazione con il figlio Francesco, sarà inaugurata, alla presenza del Sindaco Mario Occhiuto, domenica 18 novembre, alle ore 11,00. Il murale è collocato in prossimità del Ponte Mancini, accanto all'altro murale che ricorda il calciatore del Cosenza Gigi Marulla. Approdato al ciclismo professionistico, Pino Faraca vi rimase dal 1981 al 1986, partecipando più volte al Giro d'Italia. Alla sua prima apparizione nella celeberrima corsa rosa, ottenne un importante piazzamento, arrivando ad indossare la maglia bianca riservata al miglior ciclista esordiente. Una maglia che portò con orgoglio come rappresentante e ambasciatore di un'intera regione nel resto del Paese. Faraca fu costretto successivamente ad abbandonare anzitempo l'attività agonistica, a causa di un brutto incidente. 

Published in Agenda

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco