Menu

Calabria, cresce tessuto imprenditoriale. Movimprese: in primo trimestre 2017 saldo attivo a +133 imprese

E' pari a +133 unità il saldo annuale tra iscrizioni e cessazioni di imprese in Calabria nel primo trimestre del 2017. A darne notizia è l'Ufficio studi della Camera di commercio di Crotone che pubblica i dati Movimprese. A determinare il risultato, secondo quanto emerge dalla ricerca, hanno concorso 3.330 iscrizioni di nuove imprese (172 in più rispetto alla stessa rilevazione del 2016) e 3.197 cessazioni di imprese esistenti (dato al netto delle cancellazioni d'ufficio).

Read more...

E' facile fare la spesa, se sai come fare. 10 piccole regole. Tra la jungla di etichette e pubblicità come scegliere la qualità

Un tempo c'era il must del ''come fatto in casa'', poi siamo passati alla frenesia del ''chilometro zero'', a volte senza renderci conto che il contadino dietro casa può essere simpatico, ma chi controlla davvero cosa mette sulle sue piante? Poi il sacrosanto ''cruel free'', immaginando galline felici di correre tra un uovo e l'altro. Quindi il tunnel del ''con'': con più iodio, più Omega 3, più ferro. Forse inevitabilmente oggi siamo nell'era del ''senza'': senza sale, senza zuccheri aggiunti, senza glutine. Ma siamo davvero certi di cosa mettiamo nel carrello della spesa? E tutte quelle sigle che campeggiano sulle etichette, non sarebbe meglio capire cosa indicano?

Read more...

Crescere un figlio? Più facile in Trentino-Alto Adige che in Sicilia. Rapporto Save the Children su condizione delle mamme in Italia

Diventano madri sempre più avanti negli anni, spesso sono costrette a rinunciare al lavoro e al tempo libero a causa degli impegni familiari e di un welfare che non riesce a sostenere le donne che decidono di mettere al mondo un bambino. È il quadro che emerge dal secondo Rapporto sulla condizione materna in Italia, diffuso da Save the Children, alla vigilia della Festa della Mamma.

Read more...

Mario Draghi: 'Ipotesi Italia fuori dall'euro non ha la minima base'

L'economia dell'Eurozona mostra una fase di ripresa più solida e "la politica monetaria della Bce ha supportato questa ripresa". Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, nel suo intervento al Parlamento dell'Aia sottolineando che le misure adottate dalla Bce sono state "molto efficaci" nel contrastare la crisi "molto grave" che ha colpito l'area dell'euro. "Non sono un eroe - ha detto ancora - non è il mio lavoro essere un eroe, semplicemente perseguo il mio mandato che è la stabilità dei prezzi". "E' ancora necessario mantenere l'attuale politica molto accomodante per sostenere la ripresa dell'inflazione di fondo, ha detto Draghi spiegando che le spinte dell'inflazione "non mostrano ancora un convincente trend al rialzo".

Read more...

Italia, boom di export delle armi, dai 2,6 miliardi di euro del 2014 ai 14,6 miliardi di euro incassati nel 2016, affari vertiginosi che alimentano le guerre ed i migranti

Come sempre l'Italia è un Paese con doppia, tripla, quadrupla e così via identità. Da un lato Papa Francesco che lancia strali contro i venditori di armi nei paesi africani dove vi è la guerra, dall'altro lato i tanti buonisti dell'accoglienza che aprono le porte ai migranti e criticano le guerre in atto in tanti paesi e poi, d'altro canto il boom incredibile dell'Italia in termini di export delle armi. Un incremento straordinario. Dai 2,6 miliardi di euro del 2014 ai 14,6 miliardi di euro del 2016. Un incremento di sei volte. Senza considerare, inoltre, quel mondo parallelo di mercanti della morte che vendono armi che non sono sottoposte ad alcun controllo con la complicità di servizi segreti e dittatori spesso foraggiati dalle stesse holding delle armi per incentivare le guerre ed incentivare le vendite.

Read more...

Commercianti 'poveri', reddito 22.500 euro. Professionisti ancora al top, per loro media 44.300 euro

Pescatori, ma anche titolari di discoteche, mercerie e di centri estetici o spa, produttori di ceramica e terracotta. Sono loro i lavoratori autonomi che, stando ai redditi dichiarati per gli studi di settore, guadagnano meno, addirittura nel caso della pesca e delle cure termali meno di 5.000 euro l'anno. All'opposto gli studi notarili, con un reddito medio di 244.000 mila euro, le farmacie, con 116 mila euro, e una larga fetta di professionisti, dai commercialisti ai consulenti finanziari. Come ogni anno, il Ministero dell'economia pubblica le statistiche sulle dichiarazioni Iva, Irpef e degli studi di settore, strumento destinato ad andare in soffitta a partire da quest'anno sostituito dai nuovi indici di affidabilità fiscale, ma che fotografa ancora lo stato dell'arte di una parte non indifferente dell'economia italiana.

Read more...

Grandi gruppi industriali italiani e stranieri interessati al progetto di sviluppo della filiera della ginestra avviato in Calabria sul Tirreno cosentino

La Comunità Montana del Medio Tirreno e del Pollino con sede a Paola ha avviato nel 1999 una iniziativa sperimentale di marketing territoriale, "Investire nella Riviera dei Cedri". Dopo due mesi di attività è stato avviato un rapporto con il Centro Ricerche Fiat, che ha proposto di realizzare in Calabria un progetto di ricerca per lo sviluppo della filiera della ginestra, per produrre materiali compositi ecosostenibili. Ciò in quanto interessato a sperimentare componenti d'auto con materiali più leggeri e riciclabili. La Comunità Montana ha firmato nel 2000 un protocollo d'intesa con il Centro Ricerche Fiat, quando era Presidente Piero Lamberti, e con l'Università della Calabria.

Read more...

Lavoro: 84% lo cerca tramite amici, 25% a centri impiego. Eurostat, in Ue 70,7% cerca con conoscenze, solo 40,4% Germania

La stragrande maggioranza di chi cerca lavoro usa anche i canali informali come gli amici e i parenti mentre cresce la sfiducia nel sistema pubblico: nel 2016 in Italia l'84,4% di chi cercava lavoro si è rivolto a parenti, amici e sindacati (era l'84,8% nel 2015) a fronte di appena il 25,6% che si è rivolto a un centro pubblico per l'impiego, dato in calo rispetto al 28,2% del 2015. La percentuale di chi si rivolge a parenti amici - segnala l'Eurostat - è superiore alla media Ue (70,7%) e più che doppia rispetto a quella tedesca (40,4%).

 

Read more...

Arriva bonus mamma, 800 euro per nascite e adozioni. Esulta Ap, "nostra vittoria". Chi può richiederlo e come

Arriva il bonus mamma e a ricordarlo via Facebook è la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi. "Da domani - ha scritto ieri - sarà possibile fare domanda presso l'Inps per il cosiddetto 'bonus mamma': 800 euro a ogni mamma per la nascita o l'adozione di un minore. È una misura inserita dal governo dei MilleGiorni nella legge di bilancio per il 2017. È uno dei primi passi nella giusta direzione", scrive Boschi.

Read more...

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
In attesa di registrazione al Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2017 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                     La Voce Cosentina © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione