Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Rende

L’inizio dell’anno scolastico ha il sapore delle nuove scoperte, di nuove amicizie e segna per tutti, grandi e piccoli, un nuovo percorso. Per questo in tanti tra consiglieri e assessori del Comune di Rende hanno voluto essere presenti in aula al suono della prima campanella, aderendo all’invito del sindaco Marcello Manna.

“Il 26 settembre è stato convocato il consiglio regionale: auspico che sia finalmente arrivato il momento di votare a favore della doppia preferenza di genere senza aspettare la riforma elettorale e la legge dovrà essere votata da tutti perché non è una legge della maggioranza, ma di tutti i calabresi”: così la consigliera regionale di parità Tonia Stumpo a margine dell’incontro di venerdì a Rende sul riequilibrio della parità tra uomo e donna in materia elettorale.

Un grande appuntamento musicale per il Settembre Rendese. Giovedì 20 settembre arriva “Lo Stato Sociale” la band pop più amata del momento. Alle ore 21.30, in Piazza Museo del Presente, Alberto Cazzola, Lodovico Guenzi, Enrico Roberto, Francesco Draicchio e Alberto Guidetti saranno i protagonisti di un concerto attesissimo dal pubblico più giovane. Reduci dal passaggio dalla scena indipendente a quella mainstream grazie alla vittoria sfiorata al Festival di Sanremo col brano Una Vita in Vacanza, rivelatosi poi il tormentone estivo da disco di platino. Più di due ore di live durante il quale saranno riproposti brani come “C’eravamo tanto sbagliati”, “La musica non è una cosa seria” e “Mi sono rotto il c***”. Ma anche altri tratti dal più recenti “Amore, lavoro e altri miti da sfatare”, “Mai stati meglio” e “Buona sfortuna”.

Tre appuntamenti con il jazz all'interno del cartellone del Settembre Rendese. Ad ideare la manifestazione, l’amministrazione comunale di Rende. Cofinanziato dalla Regione Calabria con ”Avviso pubblico per la selezione e il finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali per la qualificazione ed il rafforzamento dell’offerta culturale presente in Calabria - Annualità 2017”. Cartellone curato dal direttore artistico Marco Verteramo. La 53° edizione della rassegna curata ospiterà, dunque, una tappa del Peperoncino Jazz Festival Summer.

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco