Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Un murale per ricordare il ciclista cosentino Pino Faraca, scomparso nel 2016. L'opera pittorica, realizzata dal fratello del ciclista, Giacomo, in collaborazione con il figlio Francesco, sarà inaugurata, alla presenza del Sindaco Mario Occhiuto, domenica 18 novembre, alle ore 11,00. Il murale è collocato in prossimità del Ponte Mancini, accanto all'altro murale che ricorda il calciatore del Cosenza Gigi Marulla. Approdato al ciclismo professionistico, Pino Faraca vi rimase dal 1981 al 1986, partecipando più volte al Giro d'Italia. Alla sua prima apparizione nella celeberrima corsa rosa, ottenne un importante piazzamento, arrivando ad indossare la maglia bianca riservata al miglior ciclista esordiente. Una maglia che portò con orgoglio come rappresentante e ambasciatore di un'intera regione nel resto del Paese. Faraca fu costretto successivamente ad abbandonare anzitempo l'attività agonistica, a causa di un brutto incidente. 

Nuove rivelazioni sul programma della “5 Giorni di Musica contro le mafie” a Cosenza dall’11 al 15 dicembre: premiata anche LEVANTE insieme a EX-OTAGO e DIODATO. Tante le donne tra gli ospiti: Selvaggia Lucarelli, Cristina Donadio, Erica Mou, Roberta Bellesini Faletti e tante altre voci socialmente impegnate. La 9^ edizione del Premio Musica contro le mafie ha terminato la fase delle iscrizioni, battendo ogni suo precedente record: 350 artisti. E il risultato è sorprendente, perché indica un accresciuto interesse o bisogno da parte degli artisti verso la composizione di canzoni impegnate. Dall’analisi dei concorrenti, si evincono le seguenti informazioni: il 76% ha presentato opere inedite; il 50% ha meno di 35 anni; il 32% proviene dal Nord Italia, il 20% dal Centro ed il 48% dal Sud-Italia e/o Isole. Adesso è in corso la fase delle votazioni (ad oggi il sistema di voto ha raccolto più di 28000 voti).

Si terrà oggi 14 novembre, alle ore 10,00, nel salone convegni della dimora storica "Palazzo Stillo Ferrara", a Paola, la presentazione del programma del "Paola Festival 2018 - Armonie e Arte a Palazzo", che si svolgerà dal 16 novembre al 21 dicembre.

Dal 14 al 17 novembre il Liceo Classico Telesio di Cosenza sarà luogo privilegiato di incontro tra culture e storie, infatti valdesi di diverse parti d'Italia saranno ospiti dell'istituzione scolastica per giornate di studio coordinate dal prof. Pierluigi Pedretti, docente di storia e filosofia del Liceo cosentino. Si prevede un programma intenso: per mercoledì 14 novembre è prevista l'accoglienza da parte delle famiglie cosentine degli studenti dei Licei di Firenze e di Torre Pellice. Giovedì avranno inizio i lavori nella sala conferenze della Biblioteca “S.Rodotà” del Liceo, con presentazione del programma a cura di Pierluigi Pedretti e con i saluti del dirigente del Liceo Classico 'Telesio', ing. Antonio Iaconianni.

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Archivio Articoli