Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Calabria

"Una valanga di soldi arriva sulla Calabria". Questo il titolo di un articolo apparso su Repubblica l'8 marzo del 1990 a firma di Pantaleone Sergi. La Valanga di soldi era quella che ha accompagnato uno dei più grandi sogni mai sperimentati nella disgraziata e sventurata terra di Calabria. Il Piano Telematico Calabria denominato Piano Telcal. "Quattrocentonove miliardi, pronti da spendere. E' il più consistente intervento pubblico - si leggeva nell'articolo apparso su Repubblica - in Calabria, dopo le grandi opere infrastrutturali degli anni Settanta.

Sabato 14 aprile, una delegazione del comune di Buonvicino formata dal Sindaco e tre Consiglieri comunali, assessore, dipendenti e un gruppo nutrito di cittadini e la responsabile di Mod Art Fashion di Seduzione e Gusto della pro loco, si è recata a Morgex, nel nord occidentale della valle d 'Aosta. Scopo della visita è stato quello di mantenere viva l'appartenenza alle proprie origini e di esprimere apprezzamento e gratitudine per il coraggio, la tenacia e la laboriosità di cui a migliaia danno prova i nostri emigrati in tutto il mondo, soprattutto in questo territorio e che il valore umano del loro coraggio, della loro tenacia, della loro laboriosità costituisce, per noi il vanto più importante per la città di Buonvicino.

Come sempre nella storia politica di Mario Oliverio, la montagna alla fine ha partorito il topolino. Tanti annunci, attese per mesi e mesi, enfatizzazione per la tanto declamata nuova giunta regionale e poi, alla fine, non sarà altro che la riconferma in blocco degli attuali quattro assessori e l'innesto che poi è semplicemente una sostituzione, che in altre Regioni avrebbero fatto in un tempo massimo di una settimana senza clamore alcuno, dei tre assessori mancanti con altri tre nuovi assessori. Con la sola differenza che ad uscire furono in tempi diversi due donne ed un uomo e per la precisione la Barbalace, la Roccisano ed il neodeputato Viscomi e ad entrare saranno tre donne.

La Reggia di Versailles venne abbandonata in Francia quando scoppiò la Rivoluzione francese ed in Calabria i calabresi attendono impazienti la prossima tornata elettorale regionale per mettere alla porta i potenti che occupano il lussuoso loft al 12° piano della cittadella - reggia e compiere una rivoluzione democratica con un grande voto di cambiamento ripetendo alla Regione quello che è già accaduto il passato 4 marzo dove ben 18 parlamentari su 31 sono stati eletti dai pentastellati. Ovviamente il vero sconfitto, cioè il Pd di Mario Oliverio, Nicola Adamo ed Ernesto Magorno non è minimamente consapevole della sconfitta stessa ed ignorano che la portata della sconfitta regionale sarà ancora più grande di quella alle politiche.

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« April 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

Archivio Articoli