Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Calabria

"Esprimo la mia vicinanza al Sindaco di Caulonia, Caterina Belcastro, vittima di un atto di intimidazione e piena solidarietà alla Giunta, al Consiglio Comunale ed a tutta la comunità cauloniese".  E' quanto afferma, in una dichiarazione, il presidente della Giunta regionale Mario Oliverio a seguito dell'intimidazione rivolta nei confronti del sindaco di Caulonia, destinataria assieme ai componenti della sua giunta di una lettera di minacce.

Entro i prossimi giorni i neodeputati Wanda Ferro eletta nelle elezioni del 4 marzo nella lista di Fratelli d'Italia e Francesco Cannizzaro, eletto nelle liste di Forza Italia, dovranno lasciare le loro poltrone di consiglieri regionali. Francesco Cannizzaro, partecipando all'ultimo consiglio regionale, ha affermato "Oggi partecipo alla seduta per un segno di rispetto, annunciando che nei prossimi giorni formalizzerò le dimissioni da consigliere regionale. Ho atteso fino a oggi perché c'era uno stato di precarietà nel quadro politico nazionale che non ha permesso ai neo parlamentari poter svolgere propria attività."

Il Movimento politico “Cittadini per Mendicino” interviene nuovamente sulla questione Finanziaria dell’Ente a seguito del tentativo dell’Amministrazione Comunale di travisare i fatti e di distogliere l’attenzione dei cittadini amministrati dalle certificazioni della Corte dei Conti Conti - Sezione regionale di controllo della Calabria. Raccogliendo l’invito all’onestà intellettuale e con piena consapevolezza circa il contenuto dei documenti analizzati precisiamo quanto segue:

Mentre il Pd continua a registare perdite di consenso il pD calabrese dimenticando di essere stato duramente punito con un misero 13,7% nelle passate elezioni del 4 marzo nonostante il potere sia praticamente in Calabria targato tutto Pd e nonostante il dominio assoluto della Regione, la coppia padre - padrone del partito, Nicola Adamo e Mario Oliverio, che impediscono qualsiasi rinnovamento e non intendono lasciare spazio a nessuno, assistono allo scempio di una assemblea nazionale a Roma all'Hotel Ergife che ha registrato divisioni e beghe interne.

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

La Calabria vista da... Mario Greco

« May 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Archivio Articoli