Menu

Fenomeno migranti, in 15.000 in 48 ore, anche i buonisti cambiano rotta, "situazione ingestibile e stato di emergenza"

Anche i buonisti di sinistra iniziano a rivedere la loro posizione sul fenomeno dei migranti. Persino il segretario nazionale del Pd, partito notoriamente a favore dell'esodo, ammette che la situazione è divenuta "ingestibile" e lo stesso Ministro Marco Minniti è consapevole che in merito all'accoglienza dei migranti è il momento di modificarne l'impianto. Le informazioni che giungono dai paesi interessati all'esodo sono drammatiche. Le masse di uomini che si accalcano nel deserto per giungere alle coste libiche è immensa. I numeri futuri saranno da vero e proprio esodo.

Read more...

Le nuove tratte nel deserto di milioni di migranti che sognano di giungere in Europa

Il fenomeno dei migranti provenienti dall'Africa ha raggiunto dimensioni epocali e caratterizzerà per i prossimi anni l'evoluzione stessa dell'Europa e dei suoi abitanti. Fenomeno che continua, volutamente, ad essere sottovalutato e che, invece, dovrebbe essere affrontato con maggiore realismo e non dovrebbe essere condizionato solo da una guerra senza esclusione di colpi da chi, da un lato, è buonista di sinistra ed è per l'apertura delle frontiere, la massima accoglienza e l'integrazione,e, chi, invece ponendo una serie di interrogativi, rischia di essere taccato da una cultura dominate di sinistra di essere razzista e xenofobo. Due posizioni agli antipodi che seminano discordia e scontri che non aiutano ad affrontare il fenomeno molto complesso e dagli effetti futuri imprevedibili.

Read more...

Amministrative 2017, nel centrodestra cambia lo scenario, la vera forza motrice è divenuto il partito di Matteo Salvini

Secondo l'analisi complessiva di Youtrend, basata sui dati dei 142 comuni superiori ai 15mila abitanti, il quadro è questo. Il Pd, a livello nazionale, si attesta al 16,6 per cento; i partiti della sinistra il 6,9, Forza Italia al 7, la Lega al 7,8; Fratelli d'Italia al 2,5, il movimento a Cinque stelle al 9. Scomposti per aree geografiche: il Pd al sud è al 12,5 (mentre il centrosinistra al 34), al centro il 18,8, al nord il 17,9. Il dato del centrodestra però deve tenere conto del fatto che Forza Italia si presenta ovunque, mentre la Lega non ha liste in tutti i comuni in cui si vota. Disaggregandolo, emerge il forte calo del partito di Berlusconi, che ormai ha consensi da partitino.

Read more...

Maltempo, temporali e venti al centro-sud. Prosegue allerta maltempo, oggi 'bollino' giallo

La perturbazione che interessa l'Italia determinando diffuso maltempo sulle regioni centrali si è estesa nella tarda serata di ieri anche a quelle meridionali con temporali sparsi accompagnati da un'intensificazione dei venti. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse che estende ed integra quello di ieri. Rischio frane e allagamenti. Previste precipitazioni con rovesci o temporali su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, specie sul Gargano, in estensione, da oggi, a Calabria e Sicilia.

Read more...

Legge elettorale: Pd forza sui tempi, poi si media. Aula 5/6. Bersani attacca proposta Dem; Rosato, è solo rancore con Renzi

Slitta di una settimana, dal 29 maggio al 5 giugno, l'approdo in Aula della legge elettorale: la decisione della Conferenza dei capigruppo della Camera arriva al termine di una giornata di altissima tensione tra il Pd e gli altri partiti, compresi gli alleati di governo, a causa della prova di forza dei Dem sui tempi dell'iter parlamentare della legge. Ma anche sul merito si è aperto un nuovo motivo di querelle tra i bersaniani e il Pd, con l'ex segretario che chiede a Prodi e Pisapia di ritirare il loro assenso al Rosatellum, la proposto del Pd. Dopo che mercoledì sera il relatore Dem, Emanuele Fiano, aveva depositato il nuovo testo base, il Pd si è presentato in Commissione Affari costituzionali deciso a pretendere di farlo votare in poco più di una settimana così da portarlo in aula il 29 maggio.

Read more...

Napolitano, un ipocrita chi lamenta l'abuso delle intercettazioni. Ex capo dello Stato 'Misi dito nella piaga ma mai volontà politica per fare la legge'

"Tutti adesso gridano contro l'abuso delle intercettazioni e l'abuso della pubblicazione. È un'ipocrisia paurosa perché è una questione aperta da anni e anni con sollecitazioni frequenti e molto forti da parte delle alte istituzioni. Io personalmente ho messo il dito in questa piaga e non c'è mai stata una manifestazione di volontà politica per concordare provvedimenti che avessero messo termine a questa insopportabile violazione della libertà dei cittadini, dello stato di diritto e degli equilibri istituzionali". Così l'ex Capo dello Stato, Giorgio Napolitano. 

Read more...

Il Turismo in Italia, previsioni per il 6% di aumento a livello nazionale, il 20% in Puglia e la Calabria sempre al palo

Il grande tesoro finora inespresso e malsfruttato in Calabria rimane il turismo ma basti solo pensare che alla Regione Calabria non vi è neanche l'assessorato al turismo, essendo la delega in mano al Presidente Oliverio e, quindi, di conseguenza, per i calabresi nessuna speranza di un miglioramento nel settore. Il tutto mentre in Italia il settore è dato in crescita dal 6% per la prossima estate ed addirittura in Puglia si prevede un ulteriore incremento del 20%. Per comprendere la sciagura calabrese con i politici che la governano ed i calabresi che li votano è lampante il paragone con la Puglia che, in pochi anni, è divenuta la regione con il più alto boom turistico d'Italia.

Read more...

Primarie Lega: Salvini stravince con l'82,7% dei voti. Il segretario uscente: "Alle nostre primarie né cinesi né rom"

Matteo Salvini ha vinto le primarie della Lega Nord con l'82,7% dei voti contro Gianni Fava. È quanto è stato comunicato al termine dello scrutinio. "Una sola parola: grazie. Abbiamo abbondantemente superato l'80% dei voti! Ora l'obiettivo è mandare a casa Renzi, Alfano, Boschi e Boldrini, bloccare l'invasione clandestina in corso, rilanciare lavoro e speranza in Italia. Se voi siete pronti, io ci sono. Insieme si vince!". Questo il messaggio di Matteo Salvini ai militanti dopo la vittoria alle primarie della Lega Nord. Circa 15.000 militanti della Lega Nord sono chiamati a scegliere il segretario federale fra l'uscente Matteo Salvini e lo sfidante Gianni Fava, sostenuto dal Bossi e da Maroni. 

Read more...

Massiccio attacco informatico in tutto il mondo, anche in Italia

Un massiccio attacco informatico sembra aver colpito numerose organizzazioni e aziende in diversi Paesi dell'Europa. Sugli schermi dei computer presi di mira appare un messaggio che chiede un riscatto in bitcoin, riferisce Bbc News, precisando che ci sono informazioni in tal senso in arrivo da Spagna, Italia, Portogallo, Russia e Ucraina. Anche in Gran Bretagna, riferisce la stessa fonte, si è diffuso un allarma in tal senso, dopo che sono stati infiltrati i sistemi informatici di diversi ospedali. 

Read more...

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
In attesa di registrazione al Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2017 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                     La Voce Cosentina © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione