Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Politica

Il nuovo ospedale di Cosenza, se mai realizzato, con molta probabilità sorgerà a Vaglio Lise. L’amministrazione comunale di Cosenza ancora una volta cambia idea e, dopo l’inversione di marcia sulla questione Metro, per la quale aveva anche fatto i banchetti per raccogliere le firme al grido “Allarme Metro”, oggi mette sotto il tappeto il punto ospedale del programma elettorale, sul quale ha chiesto e ottenuto il consenso dei cittadini di Cosenza. La trasformazione dell’Annunziata come “Nuovo polo ospedaliero e parco urbano della Città, con la facoltà di medicina e tutti gli ambulatori alle porte del centro storico di Cosenza" é stata cancellata .

Il 18 novembre scorso, abbiamo convintamente abbracciato la proposta dell’ex Opg-Je so’ pazzo di Napoli e abbiamo cominciato a costruire insieme il percorso di “Potere al popolo”, che ci porterà al 4 marzo con una lista condivisa con movimenti, associazioni, reti territoriali e semplici cittadini che hanno deciso di dare una scossa al panorama politico attuale. Uso il verbo abbracciare non a caso, perché è un abbraccio quello che ci ha stretti al Teatro Italia di Roma, un abbraccio tra esperienze e percorsi diversi ma tutti tendenti a un fine comune: la costruzione di una società alternativa a quella che si è venuta a creare in questi anni. Una società di diritti: il diritto al lavoro, alla casa, allo studio, a un ambiente sano e a una vita dignitosa.

Con una lettera inviata al Presidente del Consiglio nazionale dell’ANCI Enzo Bianco, il consigliere nazionale dell’ANCI Vincenzo Granata nella riunione del Consiglio Nazionale, che si terrà giorno 18 gennaio 2018 in Roma, richiederà l’inserimento di alcune proposte da inserire nel punto 3. Proposte programmatiche da sottoporre alle forze politiche per le prossime elezioni.

"L'ostilità del Pd e del Movimento 5 Stelle alla flat tax non sorprende. Entrambi, infatti, sono animati da una cultura antiliberale che considera la pressione fiscale come lo strumento per moltiplicare la spesa pubblica improduttiva, elettoralmente strategica". Lo dichiara il senatore di Forza Italia Andrea Mandelli.

« January 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Archivio Articoli