Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Italia
Martedì, 22 Maggio 2018 16:55

Migranti in Italia: -78% in un anno

Il numero di migranti giunti in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale "è sceso in aprile a circa 2.800, in calo del 78% da aprile 2017. Il numero totale di migranti rilevati su questa rotta nei primi quattro mesi del 2018 è sceso a circa 9.400, in calo di tre quarti rispetto a un anno fa". E' quanto rileva Frontex, precisando che "Tunisini ed Eritrei erano le due nazionalità più rappresentate su questa rotta e insieme rappresentano quasi il 40% di tutti i migranti rilevati".

Finora ha operato dietro le quinte dei cinque stelle: pochi avevano sentito parlare di Giuseppe Conte fino a quando Luigi Di Maio in campagna elettorale lo ha presentato come futuro ministro dei Cinque Stelle per la Pubblica Amministrazione. Tanto stretto il suo rapporto con il leader del M5s che Di Maio gli ha dato l'incarico di scrivere il programma elettorale sulla giustizia e lo ha ingaggiato come suo legale di fiducia.

Nel maggio 2012 una serie di eventi sismici ha colpito la Pianura Padana centrale includendo, oltre alla bassa pianura emiliana e l'Alto Polesine, anche il territorio mantovano causando la morte di 27 persone. “Il terremoto ha generato, come sempre purtroppo accade, vittime e danni di carattere economico ad attività e strutture, ma in quest’occasione, oltre alla tragica e consueta sequenza di effetti, il terremoto ha evidenziato nuovi scenari” dichiara Vincenzo Giovine, Vice Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi.

Piazza Affari è maglia rosa fra i listini del Vecchio continente, che hanno aperto la seduta in ordine sparso. Milano ha avviato le contrattazioni in rialzo dello 0,49%. Piatta Francoforte (+0,01%), in calo sia Londra (-0,1%), sia Parigi (-0,21%). Spread subito in salita dopo i primi scambi sul mercato dei titoli di Stato. Il differenziale di rendimento tra il Btp e il Bund supera nuovamente la soglia dei 150 punti base (151,5) dai 148 dell'apertura. Il tasso sul decennale del Tesoro è in rialzo al 2,13%.

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

La Calabria vista da... Mario Greco

« May 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Archivio Articoli