Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Cronaca

Un giovane, Antonio Arena, di 25 anni, è morto sul colpo in un incidente stradale avvenuto nella notte a Rombiolo, nel vibonese. La vittima, residente nella frazione Pernocari del comune del Vibo Valentia, era alla guida della propria automobili e stava facendo rientro a casa quando, per cause che sono in corso di accertamento, all'altezza del bivio per Mesiano, ha perso il controllo della vettura andando ad impattare contro un muro di protezione.

Compie 40 anni la legge 194. Con la sua entrata in vigore, il 22 maggio del 1978, l'aborto in Italia non fu più considerato un reato penalmente perseguibile. Nonostante i periodici attacchi e le polemiche, la legge ha resistito e anzi ha ancora posto tra le migliori al mondo. A certificarlo, l'ultimo rapporto del Guttmacher Institute, una delle principali organizzazioni di ricerca e politica impegnata a promuovere la salute, i diritti sessuali e riproduttivi nel mondo.

Partirà martedì sera dal porto di Civitavecchia alla volta di Palermo, alla presenza del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, la Nave della Legalità con a bordo gli oltre mille ragazze e ragazzi che arriveranno, la mattina del 23 maggio, a Palermo per le celebrazioni in occasione del XXVI anniversario delle Stragi di Capaci e di via d'Amelio. Gli studenti troveranno a bordo un "equipaggio" speciale composto da 50 giovani dell'Università degli Studi di Milano accompagnati dal loro docente, il prof. Nando Dalla Chiesa, e parteciperanno a momenti di riflessione e attività sul tema della lotta alla criminalità organizzata. Sulla nave dibatterà con i ragazzi anche Claudia Loi, sorella di Emanuela Loi, agente della scorta di Borsellino. Il viaggio è reso possibile grazie alla collaborazione con Grandi Navi Veloci (GNV), società del Gruppo MSC.

La Direzione investigativa antimafia di Catanzaro ha confiscato la lavanderia industriale "Iacovo Maria", con sede a Diamante (Cosenza), ritenuta nella disponibilità di Antonio Mandaliti, arrestato nell'estate del 2016, insieme alla moglie, nell'ambito dell'operazione "Frontiera", coordinata dalla Procura distrettuale antimafia di Catanzaro, che ha colpito gli interessi, anche economici, della potente cosca Muto, egemone nel comprensorio di Cetraro.

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

La Calabria vista da... Mario Greco

« May 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Archivio Articoli