Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Lunedì, 09 Aprile 2018 08:26

Giacomo Mancini pensa ad un contenitore di area socialista per il rilancio del centrosinistra, dal nome Avanti! riecheggiando la storica testata del vecchio Psi

Rate this item
(0 votes)
Giacomo Mancini Giacomo Mancini

Guardare "Avanti!" con la nascita di una nuova associazione politico - culturale con un nome che riecheggia la vecchia testata del vecchio e glorioso Psi sembra essere un chiaro ossimoro o, quantomeno, una riproposizione politica alquanto difficile. Basti pensare a quanto soggetti politici sono nati dalla dipartita del vecchio Psi datata 1992 fino ad oggi e che non hanno avuto nessuna fortuna.

Ma basti pensare anche a quello che lo stesso Matteo Renzi annunciò all'inizio della sua folgorante carriera politica quando, appena divenuto Premier, disse di voler rilanciare il pensiero socialista e l'area socialista del Pd per poi rimangiarsi tutto arrivando finanche all'infelice battuta in piena campagna elettorale appena trascorsa nella quale paragonò il leader del i pentastellati Luigi Di Maio a Bettino Craxi definendoli ambedue dei cialtroni.

Ma Giacomo Mancini già deputato e già assessore regionale è convinto che oggi vi possano essere le condizioni per creare e promuovere una nuova area politica che all'interno del centrosinistra e del Pd possa riunire ed essere riferimento politico per chi crede negli ideali socialisti e per chi si è allontanato dagli stessi rifugiandosi nel centrodestra oggi a trazione leghista e non più berlusconiana. Giacomo Mancini dopo le elezioni del 4 marzo in un incontro con i suoi amici vicini alle sue posizioni politiche affermò la necessità di creare un "canale di collegamento con i moderati e i riformisti che hanno votato centrodestra ma che si troveranno sempre più spiazzati dalla deriva Leghista di quella coalizione".

Con questo obiettivo potrebbe essere costituita a breve una nuova associazione politica - culturale con il glorioso nome dell'Avanti!, storica testata socialista. Associazione che potrebbe essere dotata anche di un apposito portale web. Una sfida difficile considerando che la vecchia compagine socialista, lontanissima anni luce dalle nuove generazioni, è oramai composta prevalentemente da vecchi nostalgici sempre divisi fra loro e poco propensi all'unità.

Del resto uno dei grandi limiti del vecchio Psi è stato sempre l'eccessivo autonomismo e individualismo. Il grande Filippo Turati soleva dire che "qualora sulla terra dovesse rimanere un solo socialista non esiterebbe a litigarsi e a dividersi dalla sua stessa immagine allo specchio".

Del resto la storia non si ripete mai e riproporre nomi che fanno parte della storia in un partito, il Pd , che rischia di fare la stessa fine del vecchio Psi per la sua manifesta incapacità di rinnovarsi, soprattutto in Calabria, dove ancora alla barra di comando vi sono matusalemme della politica come Nicola Adamo e Mario Oliverio in politica da decenni e decenni, è una sfida molto ma molto ardua. Ma probabilmente le sfide difficili sono quella più amate da Giacomo Mancini, anche in ricordo del nonno, Il più volte Ministro e segretario nazionale del Psi, Giacomo Mancini senior, che amava cimentarsi in sfide non solo difficili ma spesso anche impossibili.


Redazione

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« July 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco