Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Venerdì, 30 Marzo 2018 09:58

Approvato protocollo d’intesa comune di Rende ed Enel Energia SpA: su tutto il territorio comunale saranno realizzate colonnine di ricarica per auto elettriche

Rate this item
(0 votes)

Approvato il protocollo d’intesa tra Comune di Rende e Enel Energia Spa per la realizzazione di colonnine di ricarica per auto elettriche su tutto il territorio comunale. La firma del documento tra il Sindaco della città Marcello Manna e la dirigente di Enel Rossella Sirianni avvia l’iter per la realizzazione del progetto che sarà a carico totale di Enel. Nei prossimi mesi saranno installate in città colonnine che serviranno per “rifornire” le auto elettriche. Il Protocollo firmato a Rende rientra nel Piano nazionale per l'installazione delle infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici, voluto da Enel che prevede la creazione di una rete di circa 7 mila colonnine entro il 2020 su tutto il territorio.

Il progetto prevede nella fase iniziale il coinvolgimento dei capoluoghi. “La città di Rende - ha sottolineato la dirigente di Enel Rossella Sirianni - è stata inserita in questo primo elenco per le sue peculiarità: la presenza di una vasta area industriale e del Campus dell’Università degli Studi della Calabria.” Orgoglioso il sindaco Marcello Manna: “Rende è una città dalle grandissime potenzialità, sede della più vasta area industriale della regione. Siamo più che soddisfatti di essere stati scelti tra le prime grandi città per il progetto di Enel e lavoreremo in sinergia con l’azienda per ottimizzare i tempi di installazione delle colonnine nei punti più strategici della città."

"Il nostro territorio ha una grandissima peculiarità, fornisce quotidianamente servizi ad una popolazione universitaria che conta circa 30 mila iscritti.” Si è speso molto per la firma di questo accordo il presidente Unindustria Natale Mazzuca che sottolinea l’importanza di questa firma: “il mondo sta cambiando velocemente, l’industria oggi è sempre più attenta ad un utilizzo sostenibile delle energie, ben vengano allora iniziative come questa, la sinergia pubblico-privato diventa più che mai fondamentale per ridurre il gap infrastrutturale tra Nord e Sud. E poi fatemi dire una cosa: la città di Rende ha un sindaco innovatore e concreto. Questo è solo un primo passo di tante altre iniziative che si possono intraprendere su questo territorio”.

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« October 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco