Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Domenica, 25 Marzo 2018 10:41

Rende, gli arresti una coppia per detenzione e spaccio di cocaina, numerose le azioni di polizia contro il fenomeno

Rate this item
(0 votes)

Nelle ultime settimane numerose sono state le azioni delle forze dell'ordine mirate a ridimensionare il fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti che a Cosenza e nella sua area urbana hanno sempre avuto grande fortuna. L'ultima, solo in ordine temporale, è stata caratterizzata dall'arresto di una coppia, lui di 44 anni e lei di 29, residenti a Rende, che nella propria casa detenevano, contenuti in una valigetta, tre sacchetti sottovuoto e 25 dosi già confezionate per un totale di 323 grammi di cocaina.

Inoltre nell'abitazione della coppia, durante la perquisizione, sono stati ritrovati anche diverso materiale occorrente per il confezionamento delle dosi come una termosaldatrice per sacchetti sottovuoto e cinque bilancini di precisione. Ancora una volta, quindi, a Rende l'ennesima azione di repressione nella lotta allo spaccio. In questo caso di cocaina che rimane sempre la più richiesta nel mercato delle tossicodipendenze.

Anche se nel mercato inizia a conquistare la sua parte anche il ritorno dell'eroina, la droga degli anni '80, che, avendo un costo minore, ha ricominciato a circolare. Oramai si calcola che nell'area urbana cosentina a fronte di circa 120.000 residente siano oltre duemila gli assuntori abituali di droghe ai quali vanno aggiunti gli assuntori occasionali, magari del sabato sera. Inoltre continua ad abbassarsi l'età media della prima assunzione di droghe. Età che si aggira fra i 14 ed i 15 anni.

Adolescenti che si avvicinano prestissimo al mondo della droga esponendosi a pericoli enormi per la loro crescita psico - fisica. Alla gravità della situazione non corrisponde una adeguata azione della società civile e delle strutture preposte soprattutto alla prevenzione e, in ultima analisi, al recupero del tossicodipendente.


Redazione

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco