Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Sabato, 24 Marzo 2018 09:49

Il bel Paese, altro che ripresa, solo nel gruppo Valtur e nella catena di negozi Trony oltre 1000 posti di lavoro a rischio

Rate this item
(0 votes)

Altro che la tanta decantata ripresa annunciata ad ogni piè sospinto dal Presidente del Consiglio Gentiloni, e dal suo antico sponsor, oggi novello senatore, Matteo Renzi. In realtà in Italia i lavoratori, la gente comune, quindi la stragrande maggioranza degli italiani continuano ad annaspare e ad affogare nei problemi e nelle difficoltà economiche così come continuano a perdersi posti di lavoro. A nulla valgono i dati sull'occupazione falsati da assunzioni di un solo giorno, di una settimana o di quindici giorni che non valgono nulla ma che vengono conteggiate come nuove assunzioni denominate a tempo determinato.

La beffa oltre al danno. E mentre le assunzioni insignificanti per la loro effimera temporaneità falsificano i dati economici le aziende continuano a chiudere. Basti accennare alla crisi della Valtur, la mitica azienda turistica o alla catena di store della Trony. in questi soli due casi sono oltre mille i posti di lavoro a rischio. Per non parlare delle piccole aziende familiari che continuano a chiudere o dei piccoli esercizi commerciali che non riescono più a reggere una pressione fiscale omicida e deleteria che contribuisce ad impoverire un popolo dove la classe media è solo un ricordo dei tempi andati.

Con un Mezzogiorno sempre più povero e sempre più distante dalle regioni del Nord che, nonostante tutto, continuano comunque ancora a sopravvivere ad una crisi devastante che dura oramai da un decennio. In tale contesto si attende la formazione di un nuovo governo che possa dare risposte concrete e reali. Rimane questa ultima speranza. Se anche questa sarà vanificata per l'Italia e per gli italiani vi saranno tempi sempre più bui.


Redazione

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« July 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco