Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Lunedì, 05 Marzo 2018 10:30

Inaugurato il museo multimediale di Piazza Bilotti, tra 10 giorni l'apertura, il sindaco: "Un luogo della vita"

Rate this item
(0 votes)

È stato inaugurato, ma l'apertura al pubblico è prevista tra una decina di giorni, il Museo multimediale di piazza Bilotti. Lo spazio, sospeso tra passato e futuro, tra identità territoriale e nuove tecnologie, è ubicato nella struttura sottostante l’omonima piazza. L’apertura ufficiale al pubblico, con l’avvio delle attività affidata a un film ad hoc di Gianfranco Confessore che ne costituirà il primo contenuto, è fissata tra dieci giorni.

"Quando ho pensato a questo luogo - ha detto il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto in occasione dell’inaugurazione della struttura - ho pensato a un luogo della vita, un contenitore dove ad esempio potesse svolgersi la vita dei nostri giovani. Piazza Bilotti oggi è un contenitore interno ed esterno, del resto la città è fatta dalle persone e le persone sono fatte per stare insieme. È questa l’idea di città che stiamo portando avanti".

"Noi abbiamo un grande passato - ha proseguito Occhiuto - siamo appassionati alla nostra storia e alle nostre radici, abbiamo grandi tradizioni, non per niente l’Amministrazione comunale ha anche restituito alla fruizione dei cittadini il Castello svevo. Ma noi siamo anche uomini del presente. Se gli antichi non fossero stati degli innovatori, oggi non avremmo questa ricchezza millenaria nel nostro Paese. I musei che nascono oggi sono musei diversi, non più soltanto raccoglitori di opere d’arte".

Per il primo cittadino di Cosenza «questo luogo che consegniamo adesso alla gente è uno spazio didattico-educativo, accoglie un primo lavoro cinematografico che tra l’altro vede fra gli attori bravissimi studenti del liceo classico Telesio, già avvezzi a portare in scena tragedie greche. Il tema di Alarico è un pretesto, un primo approccio. Il Comandante dell’astronave scopre un testo e si dirige verso la città di Cosenza dove ne scopre l’affascinate storia. In questa nuova struttura avveniristica vantiamo le più moderne tecnologie. Un modo per far conoscere ai giovani la nostra storia, con visite basate sulla conoscenza virtuale».

L’assessore al Turismo e al Marketing territoriale, Rosaria Succurro ha sottolineato che "con questa inaugurazione aggiungiamo un altro tassello a quanto stiamo realizzando in termini di promozione turistica e di sviluppo grazie all’indirizzo del sindaco Mario Occhiuto. Cosenza sta facendo grossi passi in avanti e questo è importante anche sul piano delle opportunità che si offrono. In più - ha sostenuto Succurro - siamo un modello per quanto concerne la proficua collaborazione tra pubblico e privato".

 

 

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« June 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco