Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Venerdì, 02 Marzo 2018 09:32

Affari cosche con narcos Albania, arresti. Importate in Italia 5 t. marijuana per un valore di 10 mln euro

Rate this item
(0 votes)

Le cosche di 'ndrangheta del vibonese erano entrate in affari con i narcos albanesi, ritenuti dagli investigatori i più importanti produttori di marijuana del continente, saltando l'intermediazione della criminalità brindisina, storicamente in affari con i narcotrafficanti del Paese delle Aquile, riuscendo a contrattare l'importazione in poco meno di tre mesi di 5 tonnellate di marijuana per un valore di 10 milioni di euro.

E' quanto emerso dall'inchiesta "Stammer 2-Melina" che stamani ha portato all'arresto di 25 persone - 18 in carcere e 7 ai domiciliari - tra Calabria, Puglia, Sicilia, Lazio, Toscana, Lombardia e Albania. Le indagini, condotte dai finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria-Gico sezione Goa di Catanzaro, con la collaborazione dello Scico di Roma ed il supporto della Dcsa, e coordinata dalla Dda catanzarese, sono nate da uno stralcio dell'operazione "Stammer", che nel gennaio 2017 colpì le 'ndrine vibonesi solitamente impegnate nel business della cocaina.

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco