Menu

Giuseppe Aieta: “Tacciano i responsabili della sconfitta”

Giuseppe Aieta Giuseppe Aieta

"Vi prego, fate tacere tutti questi tromboni che parlano del nulla addebitando la sconfitta pesantissima della Sicilia agli altri, come se loro abitassero su Marte. Parli solo Matteo Renzi per il PD, almeno è uno che si assume la responsabilità come è giusto che sia per un leader europeo della sua statura. La verità è che nelle Regioni, nelle Province e nei Comuni perdono o vincono le classi dirigenti locali e non quelle nazionali."

E' quanto afferma in un post su Facebook Giuseppe Aieta. "Per cui il PD siciliano faccia un atto di umiltà e si assuma il fardello della sconfitta. E se proprio non riesce a farlo, taccia! Ma il dato siciliano deve far riflettere seriamente perché a molte latitudini nel Paese sarà replicata la medesima sciagura se il PD, e su tutti Matteo Renzi, non sarà in grado di ristabilire il suo originario rapporto con i Sindaci e gli Amministratori che in questi anni non sono stati coinvolti nel processo di crescita del PD."

"Anzi, a dire il vero, nei territori sono stati tenuti ai margini delle relazioni con il Segretario Nazionale del PD, come se la sua presenza fosse stata monopolizzata e tenuta al riparo dalle legittime interlocuzioni che gli Amministratori pretendono di avere con il loro Segretario. E siccome è meglio dircele adesso queste cose, io le dico, e spero di non essere facile profeta come lo sono stato a proposito del commissario della sanità."

 

Share/Save/Bookmark back to top

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
In attesa di registrazione al Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2017 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                     La Voce Cosentina © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione