Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Lunedì, 19 Febbraio 2018 09:45

David al corto "Bismillah" di Grande. Pellicola selezionata tra 265 titoli. Nel 2019 correrà agli Oscar

Rate this item
(0 votes)

Il corto "Bismillah" diretto dal regista Alessandro Grande, cineasta catanzarese, ha vinto il Premio David di Donatello 2018 nella categoria corti. A decretare il vincitore della cinquina finale è stata la giuria dei cortometraggi presieduta da Andrea Piersanti. "Bismillah", produzione nata a Catanzaro e che vede coinvolti oltre al regista la Indaco Film di Luca Marino, con il supporto della Fondazione Calabria Film Commission e del Comune di Catanzaro accanto a Rai Cinema, affronta il tema dell'immigrazione e racconta la vicenda della piccola Samira, 10 anni, che vive illegalmente in Italia con il padre e il fratello.

La pellicola di Grande, selezionata tra 265 titoli partecipanti, rappresenterà l'Italia nella corsa come miglior cortometraggio agli Oscar del prossimo anno. "Sono profondamente emozionato - ha detto Grande commentando il risultato - nel ricevere questo riconoscimento che ripaga i grandi sacrifici fatti in questi anni. Ringrazio quanti mi hanno affiancato in questa avventura".

 

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco