Menu

L'assessore al Comunicazione, al Turismo e al Marketing territoriale, Rosaria Succurro replica a Carlo Guccione

Rosaria Succurro Rosaria Succurro

"Sinceramente più che rispondere alle polemiche che ogni giorno ci arrivano contro, sempre più sterili, siamo abituati a concentrarci sul fare quotidiano che la città di Cosenza ha saputo apprezzare votandoci in maniera plebiscitaria, rispetto a quel modo di fare politica, sonoramente bocciato, che mira solo e soltanto a denigrare l'avversario che diventa un vero e proprio nemico".

È quanto afferma Rosaria Succurro, assessore alla Comunicazione, al Turismo e al Marketing territoriale, replicando alle dichiarazioni dell'esponente dell'opposizione Carlo Guccione. "Insieme al sindaco Occhiuto - precisa ancora Rosaria Succurro - siamo impegnati nella rinascita della nostra Cosenza che abbiamo reso tanto bella ma che immaginiamo ancora più accogliente ed attraente, non solo verso coloro che la vivono, ma ancora di più verso coloro i quali iniziano a conoscerla vivendola da turisti."

"Ecco perché abbiamo scelto un'azienda leader nella costruzioni di siti Internet in materia turistica. Proprio per dare un taglio diverso al modo di fare accoglienza e promozione in una regione dove si dovrebbe vivere di turismo e dove invece da anni si arranca a decollare. Un servizio qualitativamente eccellente per portare la città di Cosenza ad un target elevato tra le città turistiche italiane e non solo, visto che per esempio, rispetto al passato, si è fortemente puntato su grandi attrattori turistici come la figura leggendaria del Re dei Visigoti Alarico che sta portando e continuerà a portare flussi di turisti stranieri nella nostra città."

"Certo, chi ci critica oggi avrebbe accontentato qualche "amico locale" ma noi siamo abituati ad amministrare la cosa pubblica in maniera differente. Ecco perché abbiamo incaricato gli uffici, guidati da ottimi dirigenti, di avvalersi di specialisti nel settore, in un'ottica più allargata di piano strategico turistico, e la scelta è ricaduta così su Maggioli S.p.A. Ma il consigliere Guccione sa bene che non è certo un sindaco ad occuparsi della fase burocratica, tuttavia - conclude Rosaria Succurro - ogni occasione è buona per attaccare Mario Occhiuto, capace in pochi anni di cambiare il volto ad una città che aveva perso ogni ambizione".

Share/Save/Bookmark back to top

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
In attesa di registrazione al Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2017 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                     La Voce Cosentina © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione