Menu

Cosenza, la Commissione comunale sul Welfare ha esaminato il piano Anci per i migranti richiedenti asilo, 224 i posti da assegnare

Maria Teresa De Marco Maria Teresa De Marco

La Commissione Welfare di Palazzo dei Bruzi, presieduta dalla consigliera comunale Maria Teresa De Marco, si è riunita questa mattina con all'ordine del giorno l'esame del Piano ANCI per i richiedenti asilo cui il Comune di Cosenza ha aderito dallo scorso mese di marzo. Il Piano è stato illustrato in commissione dalla consigliera comunale Alessandra De Rosa, delegata del Sindaco Occhiuto. Il Comune ha aderito al Piano Nazionale di Riparto dei migranti richiedenti asilo garantendo l'accoglienza del numero minimo di migranti previsto dal Piano al fine di limitare la loro distribuzione sul territorio comunale.

I posti minimi assegnati al Comune di Cosenza, in base al piano di riparto ministeriale sono 288 che, detratti dei posti SPRAR (26) e dei posti CAS (38), già attivi sul territorio comunale, implica l'attivazione di ulteriori 224 posti. L'adesione al Piano di riparto comporta per il Comune, necessariamente, la presentazione o la partecipazione a progetti co-finanziati SPRAR per ridurre l'impatto delle presenze dei migranti sul territorio cittadino ai fini di una maggiore efficacia dei percorsi di inclusione e di integrazione fino alla copertura della quota dei posti per i quali ha dato l'adesione (224).

La Commissione welfare, presieduta da Maria Teresa De Marco, dopo l'illustrazione da parte di Alessandra De Rosa, ha rilevato, all'unanimità, la necessità di riconvocare, a breve, una nuova seduta sull'argomento, per approfondire la delicata tematica, alla presenza del Sindaco Mario Occhiuto, del Prefetto di Cosenza e della dirigente al welfare di Palazzo dei Bruzi.

“Bene l'accoglienza dei migranti richiedenti asilo - ha sottolineato la Presidente della commissione welfare Maria Teresa De Marco - che conferma la lunga tradizione di Cosenza come città dell'accoglienza e della tolleranza, ma prima che questo si concretizzi è necessario prestare ascolto e dare priorità alle esigenze dei cittadini di Cosenza che appartengono all'area del disagio e vivono quotidianamente in situazioni di difficoltà, sia per la mancanza di lavoro, per l'emergenza abitativa e per l'impossibilità, a volte, di sostenere i costi delle cure sanitarie di cui necessitano”.

Redazione

 

Share/Save/Bookmark back to top

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
In attesa di registrazione al Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2017 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                     La Voce Cosentina © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione