Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Venerdì, 16 Febbraio 2018 07:48

Terranova da Sibari, il rispetto dell'ambiente e la tutela del territorio priorità dell'amministrazione comunale

Rate this item
(0 votes)

Il rispetto dell’ambiente e la tutela del territorio, rappresentano alcune delle priorità che l’Amministrazione comunale si è prefisso di realizzare sin dal suo insediamento, ritenendoli elementi qualificanti e di crescita per le nuove generazioni. Come si può pensare di crescere economicamente e socialmente, se a ciò non si abbina una politica di sviluppo che preservi la natura, l’ambiente ed il suo territorio?

La raccolta dei rifiuti è sempre stata considerata una grande responsabilità ma, soprattutto, un grande problema per molte amministrazioni locali, trascurando invece la miriade di opportunità che essa poteva innescare e determinare nella sua popolazione; la creazione per esempio, di un circolo virtuoso nel quale la comunità ed i suoi cittadini potessero trovare lo slancio e gli stimoli giusti, per far diventare la raccolta dei rifiuti, in particolare la raccolta differenziata, uno stile di vita e di crescita oltre che di sviluppo e riscatto sociale ed economico.

Partendo da queste considerazioni di fondo, l’attuale compagine Comunale ha investito molto in questi anni nel settore ambientale, potenziando ed incrementando sempre più, la raccolta differenziata, mediante il sistema porta a porta, ma soprattutto cercando di sviluppare un nuovo modello di crescita e di sviluppo eco-sostenibile. Un’idea vincente che sta dando straordinari risultati in termini economici ma, soprattutto di immagine. Proprio nei giorni scorsi una delegazione comunale, composta tra l’altro dal Sindaco Luigi Lirangi, dall’Assessore ai LL.PP.

Antonio Quintieri e dal Responsabile del Servizio Tecnico Ing. Salvatore D’Amico, è stata invitata presso la sede della Regione Calabria, dall’Assessore al ramo, per ritirare l’ambito riconoscimento di Comune Riciclone 2017. Un risultato straordinario che ci inorgoglisce immensamente e dà ragione degli sforzi che l’intera comunità di Terranova da Sibari ha sostenuto in questi anni, - ha affermato in una nota il Primo Cittadino-. Abbiamo ereditato una raccolta differenziata con una percentuale del 43%, oggi siamo a circa l’85%.

Il merito di tutto ciò va attribuito al grande gioco di squadra che insieme siamo riusciti a mettere in campo: Amministrazione comunale, azienda che gestisce la raccolta ed in special modo i cittadini e gli operatori ecologici, che hanno reso possibile tutto ciò. I protagonisti principali di tale riconoscimento siete proprio voi - ha ribadito il Sindaco Lirangi - il quale ha voluto ringraziare pubblicamente tutti gli attori in campo per quello che hanno fatto in questi anni e per la sensibilità che hanno mostrato verso il problema.

Un ringraziamento particolare va al mio grande amico, Eugenio Pugliese - ha concluso il Sindaco- il quale ha lavorato tanto per raggiungere questo obiettivo e che, sono certo, sarà felicissimo di condividere con noi questo premio. Il Premio ricevuto sarà sicuramente uno stimolo ulteriore a continuare su questa strada, affinché Terranova da Sibari possa diventare anche nel campo dell’ambiente una realtà di riferimento, per quanti ritengono che il riscatto sociale ed economico del nostro Paese, possa ripartire anche e soprattutto dalle nostre piccole comunità locali presenti nel Sud Italia.


Redazione

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco