Menu

“La greca passionale” di Loredana Nigri al Rendano

“La greca passionale” di Loredana Nigri al Rendano

“La greca passionale” il nuovo attesissimo romanzo di Loredana Nigri, è stato presentato venerdiì23 giugno alle h.17.00 presso la sala Quintieri, Teatro Alfonso Rendano, a Cosenza. Nonostante la canicola estiva, un pubblico numerosissimo e soprattutto partecipe ha seguito lo svolgimento della presentazione, caratterizzata dalla creatitività e bravura dei musicisti, del cantante e delle lettrici, che hanno  armonizzato il pomeriggio letterario

Tra i relatori Gaetano Marchese, Milly Pulitanò e naturalmente l’autrice. I lavori sono stati coordinati da un bravissimo Pino Sassano, da tempo promotore culturale tra i più accreditati in Calabria. Un pubblico attento ed emozionato, è stato catturato dalle sonorità del pianoforte di Antonio Mantella e dalla chitarra acustica di Riccardo Sicilia. I due musicisti hanno accompagnato e sottolineato l’intensità delle  letture che Luciana Sicilia e Roberta Sicilia, hanno fatto di alcuni brani del romanzo “La greca passionale” .  

La voce di Angelo Lombardi con la sua reinterpretazione di Domenico Modugno, ha fatto il resto, rendendo unici e magici i vari momenti. Si è trattato di un evento culturale per la città di Cosenza, che ha registrato nell’autorevole contesto del teatro Rendano, la presenza di intellettuali, scrittori, pittori, artisti, professionisti e molti giovani.  

Il romanzo “La greca passionale”, Helicon Edizioni, contiene tante storie e reminiscenze sospese tra la grecia incontaminata dell’Isola di Fedalka e l’entroterra della Calabria, in un periodo che va dagli anni quaranta al secondo decennio del duemila. In tale contesto si dipana la difficile vita di Aphia, la greca passionale,  di Sante e dei loro figli. 

Alle macerie della seconda guerra mondiale, la fame e la diffidenza verso gli stranieri, fa da contraltare, la fascinazione per l’inesauribile e antica energia di Aphia. La malìa travolgente del cambiamento che faticosamente porta in dono, si unisce all’incanto per la sua bellezza, che tutto tiene e tutti innamora. Ancora una volta Loredana Nigri ha posto al centro del romanzo l’attenzione per la Calabria. Grazie ad un registro narrativo potente è riuscita a traslare e collegare la nostra terra a tutte le periferie del mondo e alle anime che lo abitano. Anime che contaminano con la forza delle loro passioni e il dolore della separazione, luoghi e cieli.

Loredana Nigri, scrittrice, saggista e formatore, insegna sociologia al corso di laurea di scienze infermieristiche dell’università degli studi di Catanzaro. Assistente sociale di formazione sistemica relazionale, è project leader di umanizzazione cure e medicina narrativa nell’azienda sanitaria provinciale di Cosenza. Ha al suo attivo una mole cospicua di pubblicazioni scientifiche. Al suo romanzo d’esordio Gelusa (dalla Costa Editore) pubblicato nel 2012, è stato tributato un successo e consenso unanimi, che le è valso l’assegnazione di numerosissimi premi e riconoscimenti nazionali.

 

Share/Save/Bookmark back to top

Quotidiano on line di cultura, politica, attualità, sport
In attesa di registrazione al Registro Stampa del Tribunale di Cosenza
Copyright 2017 - Tutti i diritti riservati
Direttore Responsabile: Bonofiglio Francesco (detto Gianfranco)
Direzione e Redazione: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Chi siamo | Politica dei Cookie | Editoriali | Note Legali | Pubblicità |Web Mail | Mappa del Sito |                                     La Voce Cosentina © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione