Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Mercoledì, 31 Gennaio 2018 09:03

Movimento NOI: Nasce "CentoventiGiorni delle Belle Arti". Ridiamo dignità alle mani dell'Uomo

Rate this item
(0 votes)
Da Sx. l’Arcivescovo di Cosenza Bisignano S.E. Mons. Francesco Nolè, Il Ministro Dario Franceschini, il Direttore della Sede RAI Calabria Ing. Demetrio Crucitti, il Dott. Fabio Gallo e e il Dott. Gianluca Nava Da Sx. l’Arcivescovo di Cosenza Bisignano S.E. Mons. Francesco Nolè, Il Ministro Dario Franceschini, il Direttore della Sede RAI Calabria Ing. Demetrio Crucitti, il Dott. Fabio Gallo e e il Dott. Gianluca Nava

Nasce "Centoventigiorni delle Belle Arti", la prima mostra permanente interamente dedicata al mondo digitale che si propone di valorizzare l'Arte in tutte le sue forme e gli Artisti, categoria fondamentale per l'economia del Made in Italy ma poco protetta. L'Idea è del Movimento NOI che, facendo seguito al successo del progetto COSENZA CRISTIANA, grazie al quale è stato realizzato il primo Museo Digitale in Europa che promuove in Rete il Patrimonio Culturale Italiano, desidera oggi valorizzare il lavoro delle mani dell'Uomo, in controtendenza con lo sviluppo dell'industria 4.0 che mai potrà sostituire il sogno, l'intelligenza creativa, il genio dell'Essere Umano che sono il motore dell'economia umana che rende liberi di amministrare ogni singolo individuo.

"Arte e Cultura - afferma il portavoce nazionale del Movimento NOI Fabio Gallo - sono da sempre la colonna vertebrale dell'economia italiana. Ciò nonostante, sono trascurate dalla politica italiana. In maniera particolare trascurati sono gli artisti, gli artigiani, i creativi che rappresentano una delle parti deboli e meno protette dalla politica italiana e ai quali il Movimento NOI, in collaborazione con gli autori del progetto che ha indotto il Ministro Franceschini a inserire nell'elenco delle Città Storiche Italiane da finanziare con fondi europei anche quella di Cosenza, ha ideato un percorso di promozione in ambiente digitale destinato a tutti gli artisti perché essi possano essere meglio conosciuti sul mercato". L'iniziativa è NO PROFIT e, come COSENZA CRISTIANA, non si avvale di Fondi Pubblici o Sponsor privati. Il regolamento, presto sarà in rete.

 

Share/Save/Bookmark
« February 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28        

Archivio Articoli