Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Sabato, 10 Novembre 2018 20:11

Suicidio Cosenza, non basta super Tutino. Saracco non ne prende una - Serie B-12^ giornata - COSENZA-LECCE: 2-3

Rate this item
(0 votes)
Piero Braglia Piero Braglia

COSENZA - Ennesima prestazione sfortunata del Cosenza calcio. Va sotto di due gol a inizio partita, la riprende nella seconda frazione di gioco con un doppio Tutino e la perde miseramente un minuto dopo il faticato e strameritato pareggio. Un vero suicidio. Complici tutti, così come dirà a fine partita anche mister Braglia. E’ vero che Saracco non ne prende una ma è altrettanto vero che qualcuno permette agli avversari di arrivare al tiro. E prendere gol così, dopo un mostruoso dispendio di energie fisiche e mentali, è un vero peccato. Giova al Cosenza l’ingresso in campo dell’uruguayo Baez, in uno splendido momento di forma, che cambia letteralmente la partita.

Nuoce, invece, vedere ancora in campo gente del calibro di Saracco, Corsi e Pascali. Delude nuovamente Di Piazza. Ci si interroga sull’assenza di Palmiero, vero e unico faro del centrocampo rossoblù. La squadra c’è, le prestazioni anche ma mancano i risultati. Come sempre, applausi ai silani e punti agli avversari. Ora, però, la situazione di classifica si fa veramente deficitaria, con la zona salvezza a 4 lunghezze e con le inseguitrici Foggia, Carpi e Livorno con una gara in meno. E lunedì 26 novembre (dopo la sosta, ndr.) c’è il derby di Crotone, con i pitagorici a +4 su Tutino e compagni.

Così un amareggiato mister Braglia a fine partita: «Ci siamo ammazzati da soli purtroppo. Abbiamo fatto degli errori madornali, abbiamo interpretato male la gara. Sbagliate le chiusure. Colpevoli tutti, ad iniziare dal sottoscritto. Al di là di tutto avevamo ripreso una partita e per fare questo ci vuole testa. Facciamo valutazioni sbagliate nel corso della gara. Braglia è il primo responsabile di questa squadra, altri discorsi non li voglio sentire. Ho accettato che la rosa fosse costruita così. La partita di oggi è stata il riassunto delle prime 10 gare. Sul 2-2 non si può fare arrivare Falco alla battuta. Di Piazza mi è piaciuto molto durante la settimana, ho pensato di dare spazio a lui perchè Maniero aveva un po’ di mal di schiena. Iniziata la gara ha iniziato ad isolarsi e nella nostra situazione non ce lo possiamo permettere. Nei primi 25 minuti eravamo totalmente diversi rispetto al solito, la falsa partenza ha acuito il nostro disagio, è stato questo il tema della gara».

Tabellino

Marcatori: 7′ Venuti, 12′ Palombi, 66′ Tutino, 80′ Tutino, 81′ Falco

COSENZA (3-5-2): Saracco, Corsi, Dermaku, Mungo, Di Piazza (45′ Maniero), D’Orazio (45′ Baez), Legittimo, Bruccini, Garritano (70′ Baclet), Pascali, Tutino
Panchina: Cerofolini, Perina, Palmiero, Perez, Varone, Bearzotti, Verna, Salines
Allenatore: Piero Braglia
LECCE (4-3-1-2): Vigorito, Petriccione (62′ Armellino), Arrigoni, Mancosu (69′ Cosenza), Palombi, Marino, La Mantia (50′ Falco), Tabanelli, Venuti, Lucioni, Fiamozzi
Panchina: Bleve, Milli, Di Matteo, Cosenza, Lepore, Torromino, Haye, Dubickas, Falco, Tsonev, Armellino, Scavone
Allenatore: Fabio Liverani
Arbitro: Signor Juan Luca Sacchi di Macerata
Assistenti: Signor Vito Mastrodonato di Molfetta e signor Marco Chiocchi di Foligno
Quarto uomo: Signor Gianpiero Miele di Nola
Note: Serata umida, terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori 7.000 spettatori (5.080 paganti + 1530 abbonati) per un incasso di 68.940 €. Nel settore ospiti presenti 14 tifosi del Lecce. Angoli: 8-4. Ammoniti: Arrigoni (L), Mancosu (L), Pascali (C), Dermaku (C). Recupero: 0′ p.t. - 4′ s.t.

 

di Fabio Di Benedetto

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco