Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Sabato, 03 Novembre 2018 18:03

Serie B - 11^ giornata - PALERMO-COSENZA 2-1 - Cosenza sfortunato, ancora una volta fatale il 90’

Rate this item
(0 votes)

PALERMO - Ancora una volta fatale il 90’ agli uomini di Braglia che tornano senza punti dall’ostica trasferta di Palermo. Lupi belli e sfortunati. Divorano letteralmente il vantaggio in apertura di match con Maniero ben imbeccato da Mungo, non concedono quasi nulla ai rosanero ma vengono immeritatamente beffati sui titoli di coda. Termina 2-1 al Barbera. Padroni di casa in vantaggio a sorpresa al 77’ con Salvi. Pari lampo di Baclet appena entrato al posto di Maniero e gol partita di Puscas al 90’ (subentrato a Moreo al 75’, ndr.) che lancia i siciliani in vetta alla classifica. I rossoblù restano in zona play out a quota 8 punti, a -1 dalla salvezza. Ma domani il Venezia (a 9 punti, ndr.) che ospita la Salernitana ha la possibilità di allungare.

Così mister Braglia al termine del tiratissimo match: «Dispiace per i ragazzi, per l’ambiente, per tutti. Facciamo partite importanti e poi per un motivo o per un altro finisce male. Spero che questo periodo finisca già da sabato prossimo, perchè meritiamo ben altro. Prima o poi dovrà pur girare dalla parte nostra. Sono stato chiamato a fare dei cambi obbligati. In campo c’erano diversi giocatori che non erano al massimo e questo ci è costato caro. Noi sbagliamo quando ci abbassiamo troppo, dovevamo aggredirli più alti e non portarli in casa nostra. E’ la terza partita che siamo costretti a giocare sempre con gli stessi uomini. Dispiace perchè per l’ennesima volta i ragazzi hanno dato l’anima e tornano a casa con zero punti. Il Palermo ha a sua disposizione un organico di altissimo livello, esce Moreo ed entra uno come Puscas».

Queste le dichiarazioni di Baclet, autore del momentaneo pari dei lupi: «Abbiamo fatto una buona partita, qui a Palermo non era facile portare a casa il risultato. Da parte nostra c’è stato il massimo impegno fino alla fine, siamo comunque sicuri di essere sulla strada giusta e da sabato prossimo con il Lecce cercheremo di portare a casa l’intera posta in palio. Stiamo pagando sempre delle piccole disattenzioni nei minuti finali, gli errori in categorie come queste pesano molto. Lavoreremo duro per rimediare a questi sbagli che ci fanno perdere punti importanti per la salvezza. Siamo un gran bel gruppo, c’è grande unità di intenti anche col mister. Dopo il gol del pareggio abbiamo anche sprecato altre due occasioni, purtroppo è andata male. Pensiamo già alla prossima partita. Il Palermo è sicuramente la squadra migliore che abbiamo incontrato finora».

Tabellino

Marcatori: 77′ Salvi, 78′ Baclet, 90′ Puscas

PALERMO (3-4-1-2): Brignoli, Bellusci (70′ Falletti), Struna, Rajkovic, Salvi, Murawski (80′ Haas), Jajalo, Aleesami, Trajkovski, Moreo (75′ Puscas), Nestorovski
Panchina: Avogadri, Pomini, Accardi, Embalo, Chochev, Falletti, Fiordilino, Szyminski, Mazzotta, Puscas, Pirrello, Haas
Allenatore: Roberto Stellone
COSENZA– (4-3-1-2): Saracco, Corsi, Idda, Dermaku, Legittimo, Pascali, Palmiero, Mungo (38′ Varone), Garritano, Maniero (65′ Baclet), Tutino (78′ Di Piazza)
Panchina: Cerofolini, Di Piazza, Baclet, Varone, Verna, Bearzotti, Pascali, Salines, Baez
Allenatore: Piero Braglia
Arbitro: Signor Lorenzo Illuzzi di Molfetta
Assistenti: Signor Luigi Lanotte di Barletta e signor Vittorio Di Gioia di Foligno
Quarto uomo: Signor  Davide Moriconi di Roma 2
Angoli: 4-2
Ammoniti: Murawski (P), Mungo (C), Bellusci (P), Jajalo (P), Pascali (C), Struna (P)
Espulsi: Idda (C)
Recupero: 2′ p.t. - 5′ s.t.

Note:  Cielo coperto e temperatura caldo-umida, terreno di gioco reso pesante dalla pioggia. Spettatori 3.600 circa con nutrita rappresentanza ospite.

 

di Fabio Di Benedetto

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco