Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Mercoledì, 31 Ottobre 2018 10:15

Cosenza - Commissione consiliare Ambiente ospita audizione del Vice Presidente del Soccorso alpino e speleologico Calabria

Rate this item
(0 votes)

La Commissione consiliare Ambiente, presieduta dal consigliere comunale Vincenzo Granata e che ha competenza anche in materia di protezione civile, ha ospitato l'audizione del Vice Presidente dell'Associazione Soccorso Alpino e Speleologico Calabria, avv. Giacomo Zanfei. L'incontro è stato utile e proficuo ai fini di una informativa conoscitiva che la Commissione consiliare ha inteso acquisire in ordine agli aspetti più propriamente operativi del Piano Comunale di Protezione civile approvato dal Consiglio comunale a fine dicembre 2017.

L'incontro con il Vice Presidente dell'Associazione Soccorso Alpino e Speleologico Calabria è stato promosso dalla Commissione consiliare ambiente e protezione civile su proposta del consigliere comunale Enrico Morcavallo che ne aveva sottolineato l'importanza anche a seguito delle continue emergenze che si stanno verificando negli ultimi tempi sul territorio regionale.

L'avvocato Zanfei, tra i massimi esperti di protezione civile, per aver partecipato in prima persona alle operazioni di soccorso seguite ad una serie di macroemergenze, come il terremoto che ha colpito la città di Amatrice e le tragedie di Rigopiano e del Raganello, ha suggerito alla commissione consiliare alcuni step attraverso i quali dare sostanza ed attuazione alle linee guida contenute nel Piano comunale di protezione civile.

Per Zanfei “è importante operare un'attenta ricognizione di tutte le associazioni di volontariato presenti sul territorio ed iscritte alla Protezione civile per comprendere appieno come sono strutturate e di cosa si occupano esattamente”. Un'attività ricognitiva, questa, che dovrà essere finalizzata al reclutamento dei volontari che dovranno affiancare il Comune in caso di emergenze o calamità naturali.

Altro passo importante - è emerso in commissione - è la necessità di procedere anche ad un altro genere di ricognizione per lotti di quartiere che tenga conto dei dati riguardanti la popolazione e la loro distribuzione sul territorio cittadino. Dalla commissione è, infine, scaturita la proposta di attuare una strategia di informazione, formazione e addestramento della cittadinanza, attraverso la pubblicazione di un opuscolo, sorta di vademecum, che spieghi ai cittadini come comportarsi in situazioni di emergenza. La proposta dell'organismo consiliare sarà sottoposta nei prossimi giorni all'attenzione del Sindaco Occhiuto e dell'Assessore alla protezione civile Carmine Vizza.

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco