Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Sabato, 27 Ottobre 2018 17:22

Serie B - 9^ giornata - BRESCIA-COSENZA: 1-0 - Il Cosenza domina ma vince il Brescia

Rate this item
(0 votes)

BRESCIA - Un clamoroso errore di Saracco spiana la strada al successo del Brescia. Immeritato. Un vero e proprio regalo da parte di Tutino e compagni, dopo aver dominato in lungo e in largo l’incontro. Al “Rigamonti” si apprezza un bel Cosenza ma i punti vanno ai padroni di casa, spesso in affanno. Termina 1-0. Decisivo l’infortunio occorso all’estremo difensore silano, autore di un’uscita a vuoto degna di “Paperissima”. La zampata vincente porta la firma di Torregrossa che insacca a porta vuota. Da segnalare il gol annullato a Maniero al 6’ del primo tempo per un dubbio fuorigioco sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite. Martedì sera, nel turno infrasettimanale, i silani ospiteranno la capolista Pescara, incappata oggi nel primo stop stagionale. Assisteremo senz’altro a una partita a viso aperto e servirà la forte spinta del San Vito.

Amareggiato mister Braglia al termine del combattutissimo match: «Il calcio è fatto di episodi. Valuteremo con calma gli errori commessi, che comunque sono stati pochi. L’importante è che la squadra si sia espressa bene. Abbiamo fatto la gara che avevamo preparato, siamo stati pericolosi e ci hanno anche annullato un gol. L’unico errore ci è costato caro. La partita a grandi linee l’abbiamo gestita noi, la prestazione c’è stata e i ragazzi hanno dato tutto. Ci vorrebbe solo un po’ di furbizia in più. Abbiamo provato a vincere, proprio per questo ho fatto entrare Baez, perchè ci credevo fortemente. Loro sono stati pericolosi solo in occasione del gol. Perdere così fa girare le scatole a tutti. Io posso solo parlar bene dei miei ragazzi, non meritiamo di stare dove stiamo e nemmeno di perdere queste partite. Mi auguro che i tifosi vadano al di là del risultato, valutino la nostra prestazione e il nostro impegno e si presentino in massa martedì sera col Pescara per sostenerci».

Tabellino

Marcatore: 65′ Torregrossa

BRESCIA (4-3-1-2): Andrenacci, Sabelli, Tornali (82′ Mateju), Ndoj (62′ Martinelli), Spalek, Torregrossa, Cistara, Curcio, Romagnoli, Morosini (Tremolada), Bisoli
Panchina: Bastianello, Mateju, Martinelli, Cortesi, Semprini, Carillo, Tremolada, Lucca
Allenatore: Eugenio Corini
COSENZA– (4-3-1-2): Saracco, Corsi, Dermaku, Idda, Palmiero (45′ Baez), Mungo, Legittimo (70′ Anastasio), Maniero, Bruccini (56′ Varone), Garritano, Tutino 
Panchina: Cerofolini, Sueva, Baclet, Pascali, Verna
Allenatore: Piero Braglia
Arbitro: Signor Alessandro Pontera di Bologna
Assistenti: Signor Oreste Muto di Torre Annunziata e signor  Salvatore Affatato di Verbano-Cusio-Ossola
Quarto uomo: Signor Daniele Minelli di Varese
Angoli: 4-6
Ammoniti: Cistara (B), Palmiero (C), Ndoj (B), Sabelli (B), Varone (C), Mungo (C)
Espulsi: 
Recupero: 1′ p.t. – 6′ s

Note: Pomeriggio piovoso, terreno leggermente appesantito. Spettatori circa 4.000 con oltre 500 provenienti da Cosenza.

 

di Fabio Di Benedetto

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco