Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Sabato, 20 Ottobre 2018 17:11

Serie B - 8^ giornata - COSENZA-FOGGIA 2-0 - Super Tutino firma il primo successo dei lupi in B

Rate this item
(0 votes)

COSENZA - Super Tutino firma il primo successo dei lupi in B. L’attaccante napoletano sfata il tabù-vittorie con una splendida doppietta. Un gol per tempo per i silani contro la corazzata Foggia. Nell’azione del vantaggio il beniamino di casa corregge con una zampata in rete il rigore respinto a Maniero. Il raddoppio è pura poesia, magia. Un gol da antologia del calcio. Tutto bellissimo. L’attaccante campano lavora un buon pallone sull’out di destra, incrocia per Corsi che gli stoppa la palla alla Messi, tiro di esterno destro a giro sul secondo palo e palla sotto il sette. Il San Vito viene giù e per i sostenitori di fede rossoblù non c’è modo migliore per festeggiare i 40 anni di tifo organizzato.

Queste le parole di mister Braglia al termine del match: "Sono felice per come i ragazzi hanno interpretato la gara, per come hanno lottato e per come hanno voluto questa vittoria. Anche oggi abbiamo tirato tante volte in porta. Volevamo disputare questa gara d’attacco, volevamo comandare. Il Foggia è squadra insidiosa, se li fai giocare diventano pericolosissimi. Al di là delle prestazioni sempre fatte, oggi per la prima volta abbiamo voluto vincere la partita e non ci siamo accontentati."

"La nostra rosa è fatta di giocatori importanti, se continuiamo su questa strada ci leveremo diverse soddisfazioni. Abbiamo giocato con due mediani, Mungo doveva abbassarsi e Bruccini doveva attaccare occupandosi anche di Kragl. Sono felice perchè abbiamo dimostrato, al contrario di quello che diceva qualcuno, che siamo da Serie B. Il pubblico deve continuare ad aiutarci, quando sentiamo quella canzone all’ingresso in campo ci carichiamo. Baclet ha avuto un infortunio alla spalla, speriamo non sia nulla di grave. Tutino non deve guardarsi dietro, ma deve fare in modo che il suo futuro sia importante".

Tabellino

Marcatori: 33′, 73’ Tutino

COSENZA (3-5-2): Saracco, Corsi, Dermaku, Idda, Mungo, D’Orazio (67′ Anastasio), Legittimo, Maniero, Bruccini, Garritano (71′ Palmiero), Tutino (82′ Baclet)
Panchina: Cerofolini, Tiritiello, Varone, Bearzotti, Pascali, Verna, Baez
Allenatore: Piero Braglia
FOGGIA (3-5-2): Bizzarri, Tonucci, Loiacono (57′ Chiaretti), Carraro, Deli (84′ Gori), Kragl, Zambelli, Martinelli, Galano, Mazzeo, Busellato (71′ Rizzo)
Panchina: Noppert, Ranieri, Agnelli, Iemmello, Cicerelli, Chiaretti, Rubin, Gerbo, Rizzo, Boldor, Ramé, Gori
Allenatore: Gianluca Grassadonia
Arbitro: Signor Antonio Giua di Olbia
Assistenti: Signor Gianluca Sechi di Sassari e signor Filippo Bercigli di Valdarno
Quarto uomo: Signor Ilario Guida di Salerno
Angoli: 5-8
Ammoniti: Loiacono (F), Dermaku (C), Carraro (F)
Espulsi: 
Recupero: 1′ p.t. – 5′ s.t.
Note: Pomeriggio estivo, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 6.583 (4874 paganti + 1502 abbonati) per un incasso di 66.669 € compresa quota abbonati. Nel settore ospiti presenti 401 tifosi del Foggia.

di Fabio Di Benedetto

 

 

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco