Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Venerdì, 19 Ottobre 2018 08:49

Toxic Toby: un particolare orsetto di peluche che tossisce per il troppo smog

Rate this item
(0 votes)

Un orsetto di peluche robotico è la star di una campagna di sensibilizzazione, sviluppata da un team per richiamare l'attenzione delle istituzioni e della società verso il tema dell'inquinamento. “Un killer silenzioso”. Così è definito lo smog, l’inquinamento dell’aria presente nelle grandi città. Nel video (clicca qui...), che riprende una ricerca sviluppata dal London’s Kings College, si parla persino di 9.400 decessi prematuri nella capitale britannica collegati a questo aspetto. Proprio per riportare l’attenzione su questa importante tematica, un team, di cui fa parte anche un italo-inglese (William Cottam,), ha studiato un’iniziativa nella quale è protagonista uno speciale orsacchiotto di peluche.

Toxic Toby. Questo è il nome del particolare orsetto ancorato a un palo stradale, un semaforo o, ad esempio, a un cartello cittadino. All’apparenza sembra un normale giocattolo di stoffa. Uno dei regali più apprezzati dai bambini di tutto il mondo. Lo sguardo e l’aspetto risultano innocui e trasmette simpatia, grazie al un sorriso contagioso appena accennato. Basta solo considerare i cittadini o semplici turisti fermatisi a Londra per fotografarlo, come notato nel video. Ma non è un semplice orsacchiotto.

In realtà sotto quella soffice pelliccia è nascosto un robot, sviluppato tramite una stampante 3D e connesso con BreezoMeter, un portale dedicato che si occupa della qualità dell’aria, monitorando il quantitativo di polveri presenti e diffuse. Ed è proprio su questo aspetto che emerge la particolarità di Toxic Toby, la cui presenza dopo Londra è prevista anche a Parigi e in due grandi città italiane come Roma e Milano.

L’orsetto tossisce, semplicemente. Si nota il movimento del braccio sinistro, il capo che si china convulsamente e il classico suono da tosse grassa, scomposta e allarmante. Questo avviene proprio quando il livelli delle polveri sottili superano i limiti consentiti. Un gesto che non si può ignorare.

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco