Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Domenica, 30 Settembre 2018 18:02

Serie B - 6^ giornata - COSENZA-PERUGIA: 1-1 - Cosenza condannato al pareggio

Rate this item
(0 votes)

COSENZA - Cosenza condannato al pareggio. L’ennesimo. Un po’ per il solito calo nel secondo tempo, un po’ per il solito zampino che ci mettono i direttori di gara. Il Cosenza ce la mette tutta per portare a casa il risultato ma purtroppo oltre ai propri limiti deve fare i conti con le solite sviste arbitrali. Termina 1-1 tra Cosenza e Perugia al San Vito. Vantaggio dei padroni di casa firmato da Maniero al 13’, pari ospite al 72’.

La sintesi del match è racchiusa in tre episodi chiave, oltre ai gol. Al 15’, sul risultato di 1-0, non viene concesso un penalty sacrosanto ai rossoblù per un evidentissimo fallo di mano in area. In apertura di secondo tempo Maniero si procura una buona chance ma sul più bello calcia debolmente sul portiere, sprecando malamente la palla del raddoppio. Al 71’, da una netta punizione non concessa al Cosenza sull’out di destra, nasce l’azione che porta al pari umbro. Quindi non c’è soltanto il calo dei silani ma c’è anche dell’altro. Purtroppo

Così mister Braglia al termine del tiratissimo match: «Secondo me abbiamo paura di portare a casa il risultato. Ho la sensazione che quando non riusciamo a giocare ci innervosiamo e ci prende la paura, altrimenti non si spiegano nemmeno le occasioni negli ultimi minuti. Dispiace buttare via tutti questi punti, anche per i tifosi. Anche nel primo tempo se fossimo riusciti a ribaltare l’azione la partita l’avremmo chiusa. Dobbiamo essere cattivi nella ricerca dello spazio e fare male agli altri, invece sprechiamo energie. Uno dei motivi per cui non stiamo vincendo è anche questo. I numeri sono impietosi ma abbiamo pareggiato 3 partite che avremmo potuto portare a casa in maniera diversa. La realtà è che dobbiamo cambiare velocemente alcune cose. Bisogna creare più occasioni e trovare elementi per ribaltare velocemente le azioni. Io dico che non sia un problema di atteggiamento o di adattamento alla categoria.

La squadra ha preso paura, appena vinceremo una partita vedrete un’altra squadra. Eravamo anche abituati alle 5 sostituzioni della Serie C, Garritano e Palmiero nel primo tempo hanno fatto benissimo. Appena il boccino passa agli altri le partite girano. In questo caso o gli fai il secondo gol o si rischia. Dobbiamo trovare una via che ci permetta di essere pericolosi e di fare gol, allo stesso tempo la mia paura è la coperta corta se dovessi decidere di cambiare tatticamente. C’era un rigore netto per noi su un fallo di mano, basta vedere le immagini.

Era già successo a Cremona, sarebbero stati due episodi che avrebbero cambiato le partite. A noi i rigori li danno solo quando sono netti e questo non va bene. Buon primo tempo, nel secondo tempo ci prende come al solito il braccino corto e facciamo fatica. Va migliorata anche la gestione della palla e dei movimenti. Io ho pensato a Baclet, ma i problemi degli altri uomini mi hanno impedito di optare per questa soluzione. Chiunque mi dimostri di valere può guadagnare la maglia da titolare.

Alle dichiarazioni del tecnico fanno seguito quelle di Riccardo Maniero, autore del momentaneo vantaggio silano. «Probabilmente – afferma l’attaccante - il nostro è un problema psicologico. Nel primo tempo c’era anche un rigore netto a nostro favore. Dobbiamo necessariamente migliorare».

Tabellino

Marcatori: 13′ Maniero, 72′  Kingsley

COSENZA (3-5-2): Saracco, Corsi, Dermaku, Capela (69′ Tiritiello), Palmiero, Mungo, D’Orazio, Legittimo, Maniero (60′ Perez), Garritano (76′ Bruccini), Tutino
Panchina: Cerofolini, Idda, Perez, Di Piazza, Tiritiello, Baclet, Varone, Bruccini, Bearzotti, Pascali, Verna, Baez
Allenatore: Piero Braglia

PERUGIA (3-5-2): Gabriel, Felicioni, El Yamiq, Verre, Mazzocchi (65′ Terrani), Bianco (83′ Bordin), Video, Melchiorri, Cremonesei, Moscati (45′ Kingsley), Gyomber
Panchina: Leali, Perilli, Mustacchio, Sgarbi, Kingsley, Ngawa, Bordin, Bianchimano, Dragomir, Falasco, Terrani, Kouan
Allenatore: Alessandro Nesta

Arbitro: Signor Federico Dionisi di L’Aquila

Assistenti: Signor Michele Lombardi di Brescia e signor Vincenzo Soricaro di Barletta

Quarto uomo: Signor Luigi Pillitteri di Palermo

Angoli: 5-2

Ammoniti: Mungo (C), Bianco (P), Felicioni (P), Palmiero (C)

Espulsi: 

Recupero: 1′ pt – 5′ st

Note: Pomeriggio caldo, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 6.671 (1.502 abbonati + 5.057 paganti) per un incasso di 71.490 € compresi abbonati.


Risultati

SERIE B - 6° GIORNATA

VENERDÌ 28 SETTEMBRE 2018


 

Crotone

2-2

Brescia


 

SABATO 29 SETTEMBRE 2018


 

Lecce

1-1

Cittadella


 


 

Salern.

1-0

Verona


 


 

Spezia

2-1

Carpi


 


 

Venezia

1-1

Livorno


 

DOMENICA 30 SETTEMBRE 2018


 

Ascoli

0-0

Cremonese


 


 

Cosenza

1-1

Perugia


 


 

Benevento

1-3

Foggia


 

LUNEDÌ 01 OTTOBRE 2018


 

Padova

-

Pescara


 


Turno precedente

5° GIORNATA

25/09/18

INCONTRO

16/02/19

2 - 1

Brescia - Palermo

-

0 - 1

Cittadella - Benevento

-

0 - 3

Livorno - Lecce

-

0 - 1

Perugia - Carpi

-

2 - 1

Pescara - Crotone

-

1 - 1

Salern. - Ascoli

-

2 - 1

Verona - Spezia

-

2 - 0

Cremonese - Cosenza

-

2 - 1

Foggia - Padova

-

Classifica

POS SQUADRA PG PTI

1

Verona 6 13

2

Pescara 5 11

3

Benevento 5 10

4

Cremonese 6 10

5

Cittadella 6 10

6

Lecce 6 9

7

Salern. 6 9

8

Spezia 6 9

9

Palermo 5 8

10

Brescia 6 7

11

Crotone 6 7

12

Ascoli 5 6

13

Perugia 5 5

14

Padova 5 5

15

Venezia 5 4

16

Carpi 6 4

17

Cosenza 6 3

18

Livorno 5 2

19

Foggia 6 1

Prossimo turno

7° GIORNATA

06/10/18

INCONTRO

26/02/19

-

Verona - Lecce

-

-

Carpi - Cosenza

-

-

Cremonese - Salern.

-

-

Foggia -  Ascoli

-

-

Pescara - Benevento

-

-

Perugia - Venezia

-

-

Brescia - Padova

-

-

Livorno - Spezia

-

-

Palermo - Crotone

-



di Fabio Di Benedetto

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco