Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Lunedì, 10 Settembre 2018 10:48

Lo Stato continui gli sforzi per estendere la legalità nell’area di San Ferdinando

Rate this item
(0 votes)
Mauro Palma Mauro Palma

Nel corso della visita regionale in Calabria, il Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà, Mauro Palma, ha visitato nella giornata di domenica 9 settembre l’area attrezzata per lavoratori migranti stagionali, allestita nella zona di San Ferdinando dalla Prefettura di Reggio Calabria e dal locale Comune. L’impressione generale del Garante è stata di un significativo passo in avanti rispetto alla situazione particolare che si è determinata in quel territorio. La vita delle persone ospiti è soggetta a una ragionevole regolamentazione (divieto di accesso ai non residenti; necessità di richiedere un’autorizzazione a mantenere il posto letto in vista di un’assenza prolungata), senza intromissioni troppo invasive nella sfera della libertà personale.

Il Garante nazionale ha inoltre visitato la tendopoli informale che si trova nelle immediate adiacenze dell’area attrezzata. La situazione in questo luogo è invece di notevole degrado. Il Garante nazionale auspica fortemente che l’area attrezzata venga potenziata in modo da eliminare, almeno gradualmente, contesti di vita collettiva molto rischiosi dal punto di vista della sicurezza. Questo anche in ragione del fatto che si avvicina la stagione di maggiore afflusso di lavoratori migranti stagionali e che in passato si sono verificati gravi episodi, come il decesso, nel gennaio scorso, di una giovane donna a causa dell’incendio della sua baracca.

Contestualmente, il Garante nazionale auspica che il Ministero del lavoro e tutte le istituzioni di controllo aumentino gli sforzi per contrastare il fenomeno, ancora molto attuale, del caporalato e dello sfruttamento dei lavoratori stagionali. Il Garante nazionale ringrazia il Ministero dell’Interno e le forze di polizia per la proficua collaborazione nelle fasi di preparazione e di attuazione della visita.

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Archivio Articoli