Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Mercoledì, 05 Settembre 2018 16:00

5 settembre 2018 - Spettacolo in cartellone per “Chi è di Scena” a Castrolibero

Rate this item
(0 votes)

Forte del grande successo riscosso nel mese di luglio l’Amministrazione Comunale di Castrolibero è pronta ad accogliere nuovamente il numeroso pubblico che ha consacrato la Kermesse “Chi è di scena” come l’evento di punta della stagione estiva. Grande soddisfazione espressa dall’Assessore Nicoletta Perrotti che attendeva con ansia il riaprirsi della stagione per offrire nuovamente all’intera area urbana i tanti spettacoli in cartellone che saranno portati in scena fino a metà settembre. Tutto pronto infatti all’Anfiteatro “Tieri” di Castrolibero che, dopo la pausa d’agosto, riparte dalla rassegna “Su il Sipario” dedicata al teatro amatoriale.

Oggi, mercoledì 5 settembre si ricomincia con gli spettacoli. La compagnia teatrale I Malepatuti, a cui è affidato il compito dell’apertura settembrina, viene da Cosenza e con la loro commedia “Signorsì”, a firma di Luigi Speciale, le risate sono garantite. La compagnia che nasce nel 2015 con lo scopo di divertire e di divertirsi, promuovendo sul territorio il teatro e la cultura con un sorriso, porterà in scena una esilarante commedia in due atti interamente in vernacolo. Composta da oltre 30 persone fra attori e addetti ai lavori, la compagnia sta riscuotendo grande successo con la sua tournèe in tutta la Calabria.

A calcare il palco dell’Anfiteatro Tieri saranno solo in 18 per raccontarci una storia, senza alcun riferimento a persone realmente esistite e/o a fatti realmente accaduti, ambientata a Cosenza all’inizio degli anni settanta del XX° secolo che rappresenta lo spaccato della vita di una famiglia medio borghese. Giovanni dal carattere accomodante e mite è da poco andato in pensione da funzionario dell’amministrazione dello Stato e sta per compiere quarant’anni di matrimonio con Concettina, donna prepotente, di cui è succube.

La vicenda si svolge all’interno della loro casa dove Concettina aiutata dalla donna di servizio, Crocifissa, ogni giorno scaccia da casa suo marito per dedicarsi ai suoi dispendiosi impegni nel sociale; ma si sa: quando si tira troppo la corda, la corda si spezza! E così, all’alba del divorzio in Italia, Giovanni inizia a pensare a come riappropriarsi del proprio ruolo in famiglia.

La regia è affidata a Marianna Stefania Caporale, donna di cultura e spettacolo che vanta nel suo curriculum numerosi successi in termini di regie teatrali e organizzazioni di rassegne culturali. Non resta altro dunque che darsi appuntamento stasera alle 21.00 per assistere allo spettacolo. Il cartellone proseguirà domani giovedì 6 settembre con un evento che valorizzerà il centro storico di Castrolibero con Castro… canta la V edizione della rassegna canora dedicata ai più piccoli.

 

 

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« September 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Archivio Articoli