Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Sabato, 20 Gennaio 2018 09:16

Caruso: “Vigileremo su ripartizione dei 5 milioni per il Diritto allo Studio”. Corso in SFP a Reggio Calabria: “Contrario, rispetto volontà studenti DISU”

Rate this item
(0 votes)
Nicola Caruso Nicola Caruso

Si è tenuta ieri la seduta del Comitato di Coordinamento Regionale delle Università Calabresi, che tanto era stata invocata nei mesi passati da Nicola Caruso, rappresentante del Collegio degli Studenti dell’Università della Calabria. “Come prima cosa, non di poco conto, prendiamo atto della presenza della Dottoressa Antonella Cauteruccio, delegata al Comitato dal Decano della Giunta della Regione Calabria - dichiara il Senatore Accademico Unical, Nicola Caruso - una risposta alle numerose pressioni che abbiamo esercitato sul Presidente Oliverio, al fine di ottenere una maggiore attenzione istituzionale alle nostre istanze."

"La nostra linea si è dimostrata avanguardista e priva di qualsiasi isterismo, visto che lo stesso Oliverio ha deciso di rimuovere dall’incarico l’Assessore Roccisano, confermando le nostre accuse di incapacità politica e istituzionale. Tuttavia non è possibile pensare che questo atto possa risolvere i nostri problemi e scagionare questa Giunta Regionale dalle molteplici responsabilità in tema di Università”.

Si è passato poi all’approvazione dei nuovi Corsi di Laurea: “Assistenza Sanitaria” e “Intelligence e Analisi del Rischio” all’Università della Calabria e “Scienze della Formazione Primaria” all’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Proprio sul nuovo corso di laurea previsto per l’Ateneo reggino non è stata registrata l’unanimità del voto, emergendo l’astensione del Prof. Crisci, Rettore dell’Unical, e il voto contrario dello stesso Caruso. “Il mio voto è valso uno ai termini regolamentari, ma quel voto ha rappresentato la volontà dei rappresentanti degli Studenti del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Unical e dunque di tutti gli Studenti che hanno riposto in loro la propria fiducia. Confermo la mia contrarietà a questo provvedimento, sia per la natura dello stesso che per le modalità d’attuazione."

"Avremmo difatti gradito se si fosse quantomeno seguito lo stesso schema già proposto per Assistenza Sanitaria, attivando così un corso di laurea interclasse e affidando all’Unical la sede amministrativa e di gestione del Corso. Esprimo comunque soddisfazione per l’approvazione dei nuovi corsi di laurea nel nostro Ateneo, anche grazie al voto favorevole dei colleghi Leonetti e Coccimiglio in Senato Accademico, che contribuiscono a rafforzare la nostra offerta formativa e a renderla più attrattiva per i nuovi iscritti."

Infine Caruso evidenzia che alta è stata tenuta l’attenzione sulla ripartizione dei Fondi per il Diritto allo Studio recentemente stanziati dalla Regione Calabria, per la quale Caruso aveva fatto richiesta di convocazione. La Regione è in attesa delle dichiarazioni sul fabbisogno dei singoli Atenei e successivamente si dichiarerà, ma Caruso evidenzia ancora che “non bastano questi interventi propagandistici per risolvere il problema del Diritto allo Studio in Calabria, serve molto di più”. Infine, Caruso porge un augurio di buon lavoro al Prof. Gino Mirocle Crisci per la sua elezione a Presidente del Comitato.

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« October 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco