Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Giovedì, 09 Agosto 2018 08:26

Treno investe famiglia: morti due bimbi, grave madre

Rate this item
(0 votes)

Due bambini sono morti dopo essere stati investiti da un treno mentre attraversavano i binari insieme alla madre lungo la linea jonica a Brancaleone, nel reggino. La madre dei due bambini, investita anche lei dal convoglio, é rimasta ferita in modo grave ed é stata ricoverata in ospedale con prognosi riservata. L'incidente si è verificato in contrada "San Giorgio", tra Brancaleone e Locri. La donna ed i due figli stavano attraversando i binari per raggiungere il mare.

Simona Dell’Acqua, 49 anni, lotta ancora tra la vita e la morte. Era a Brancaleone, dove voleva solo godersi qualche giorno di mare assieme ai suoi tre figli e al compagno. Giulia e Lorenzo (6 e 12 anni) non ci sono più. Quel treno ha spazzato via le loro vite. A sostenerla nella sua sfida più difficile c’è la più grande delle figlie: sedici anni. Anche lei era lì a Brancaleone, ma per un caso fortuito in quel momento non era lì con loro. La donna, da tempo, era separata dal marito con cui aveva avuto i tre figli. Il filo conduttore che li legava allo Ionio reggino era Antonio Partiglia, il suo compagno quarantanovenne.

Insegnante anche lui, pur essendo nato e cresciuto al Sud, era ormai da tempo trapiantato a Milano. Distrutto per l’accaduto, aveva fatto scendere i tre mentre andava a cercare un parcheggio in quelle che, di questi tempi, sono zone piuttosto trafficate. I tre, secondo una prima ricostruzione, non si sono accorti del sopraggiungere del treno, che li ha investiti in pieno. 

Secondo una prima ricostruzione, l'incidente potrebbe avere avuto origine dal fatto che la bambina sarebbe sfuggita di mano alla madre mentre insieme a lei ed al fratellino attraversavano i binari. La donna sarebbe stata costretta così ad inseguire la figlia per raggiungerla e farla allontanare dai binari insieme al figlio. In quel momento sarebbe sopraggiunto il treno regionale partito da Reggio Calabria e diretto a Catanzaro Lido che ha travolto il gruppo familiare, uccidendo sul colpo i due bambini.

 

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco