Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Martedì, 10 Luglio 2018 16:09

Torremezzo di Falconara, grande interesse e dibattito di alto livello culturale per la presentazione del libro di Fabrizio Fratus "Oltre la Destra e la Sinistra"

Rate this item
(0 votes)

Nei giorni scorsi presso la sede dell'Associazione culturale MASSUD a Torremezzo di Falcanora si è tenuto un interessante incontro - dibattito molto partecipato in occasione della presentazione del libro di Fabrizio Fratus "Oltre la Destra e la Sinistra" con la presenza dello stesso autore. Dibattuti i temi dell'identità, del sovranismo e del comunitarismo, patrimonio ideale fatto proprio dalla trasformazione della Lega a guida Salvini. Ad introdurre i lavori moderati dal giornalista Gianfranco Bonofiglio, il padrone di casa e promotore dell'evento, Alfredo Iorio, nome storico della destra romana da anni ed anni impegnato in battaglie ideali ed identitarie.

Alfredo Iorio ha voluto ringraziare i tanti partecipanti al dibattito auspicando un nuovo entusiasmo nelle battaglie tipiche della destra che oggi, finalmente, godono di maggiore attenzione e maggiore considerazione. Il Presidente dell'associazione MASSUD, Gaetano Amendola, intervenendo, ha annunciato la prossima inaugurazione che si terrà il 21 luglio con la presenza dello storico Pino Aprile, del museo del Brigantaggio, "fulgido esempio storico di identità e sovranismo".

Molto seguito anche l'intervento del giovane consigliere regionale del Piemonte, Maurizio Marrone, che ha ribadito la sua volontà di far ritornare in Calabria le spoglie del brigante Villella ad oggi esposte preso il Museo "Lombroso" a Torino. Lo storico e sociologo Fabrizio Fratus rispondendo alle numerose domande dell'attento pubblico ha illustrato la storia e le tappe di come la Lega si sia trasformata in pochi anni per le scelte compiute da Matteo Salvini.

"Scelte alimentate anche - ha affermato Fabrizio Fratus - dal dibattito culturale e dalle idee del Thing Tank rappresentato dalla rivista on - line "Il Talebano" guidata dal giovane Vincenzo Sofo, pupillo dello stesso Fabrizio Fratus". Un contributo quello di Fabrizio Fratus mirato anche all'unificazione delle tante sigle figlie della destra orfane degli errori compiuti nella svolta di Fiuggi degli anni passati. Una unificazione ideale sui concetti e sulle idee di una nuova sovranità, sulla valorizzazione dell'identità e su una nuova riflessione dei valori del comunitarismo. Lo stesso Fabrizio Fratus che è giunto in Calabria per la prima volta ha annunciato di volerci ritornare con nuovi appuntamenti culturali già in programma per i prossimi mesi.

Redazione

 

 

 

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« July 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco