Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Venerdì, 12 Gennaio 2018 08:32

Operazione Stige, i deputati Occhiuto e Santelli di FI "Vi è iun aspetto politico che emerge dall'inchiesta e fa il paio con le attese sull'inchiesta su Calabria Verde"

Rate this item
(0 votes)
Jole Santelli e Roberto Occhiuto Jole Santelli e Roberto Occhiuto

Non vanno per il sottile i deputati di Forza Italia, Roberto Occhiuto e Jole Santelli. Sull'operazione Stige che ha suscitato grande scalpore e preoccupazione per il livello di penetrazione delle forze criminali nell'imprenditoria, nel tessuto sociale e nel mondo della politica, i due deputati, in una nota, sostengono con forza che dall'inchiesta "emerge un aspetto politico che fa il paio con le attese sull’inchiesta in corso su Calabria Verde.

Il dato centrale è che una buona parte della struttura presidenziale della Regione è sotto indagine mentre apprendiamo che i boschi della nostra Calabria sono stati divelti con facilità e con spregio per i rischi idrogeologici". "Ci interessano i contributi elettorali versati a Oliverio ma ci interessa capire e sapere perché la giunta ha avocato a sé tutte le funzioni relative alla forestazione."

"Ci interessa sapere - concludono i due deputati azzurri - perché e per come nessuno dalla Regione o da Calabria Verde abbia difeso il nostro patrimonio boschivo. Ci interessa conoscere le responsabilità giudiziarie e politiche di quanti hanno permesso che i polmoni della Calabria venissero estirpati con facilità e senza alcuna paura".

E non sono pochi coloro i quali giurano o sperano che dall'inchiesta Stige possano emergere ulteriori sviluppi che potrebbero coinvolgere anche esponenti di primo piano della politica calabrese. E dell'eventualità che possano scaturire ulteriori tronconi della stessa inchiesta lo dimostra il numero impressionante di omissis contenuti nelle pagine stesse dell'inchiesta. Omissis che potrebbero riservare grandi sorprese.

Redazione

 

Share/Save/Bookmark
« January 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Archivio Articoli