Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Giovedì, 11 Gennaio 2018 00:45

Presentazione del Progetto della "CROWDFUNDING". Bagno di folla a Rossano per incontrare il noto regista ed attore Giancarlo Giannini

Rate this item
(0 votes)
Antonio Le Fosse e Giancarlo Giannini Antonio Le Fosse e Giancarlo Giannini

Bagno di folla, nella Sala Rossa di Palazzo San Bernardino in Rossano centro, per incontrare il noto attore e regista Giancarlo Giannini. Presenti, inoltre, il sindaco Stefano Mascaro, il padre Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati, S.E. Mons. Giuseppe Satriano, il Direttore del Museo Diocesano, don Pino Straface, ma anche numerosi consiglieri ed assessori comunali.

Un evento che è servito a presentare, tra l’altro, l’importante progetto della "Crowdfunding" inerente alla realizzazione di un docufilm sul mistero del "CODEX PURPUREUS ROSSANENSIS" (Patrimonio dell' Unesco). Il Maestro Giannini, nella serata di martedì 9 gennaio, ha visitato il Museo Diocesano ed ha ammirato da vicino il Codex Purpureus Rossanensis, patrimonio dell' Unesco, grazie alla dettagliata spiegazione della dottoressa Cecilia Perri. In seguito, poi, ha fatto tappa nella Cattedrale dedicata a Maria SS.ma Achiropita e al Museo della Liquirizia Amarelli.

Lo stesso Giannini, guidato da Lorenzo Cara (Presidente del Club Trekking Rossano), ha ammirato l'incantevole centro storico bizantino spostandosi a piedi da una sede all'altra. Tappa anche all'antica Caffetteria Tagliaferri e al Palazzo di Città con il saluto di benvenuto da parte del Presidente del Consiglio: Rosellina Madeo. Giannini, nella mattinata di mercoledì 10 gennaio, ha incontrato, invece, gli studenti del Liceo Scientifico e non solo con i quali ha dialogato, ben volentieri, con loro.

I rappresentanti di "ULULE" Italia Srl, la prima piattaforma europea di crowdfunding, specializzata nelle produzioni cinematografiche, si sono soffermati, nel corso della conferenza stampa, sulla produzione del docufilm in cui saranno coinvolti, dopo un accurato casting, anche molti giovani del luogo. Prossimamente, come annunciato dagli stessi produttori, inizieranno le riprese in città per realizzare il documentario dedicato interamente al Codex Purpureus Rossanensis. 


ANTONIO LE FOSSE

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« July 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco