Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Giovedì, 11 Gennaio 2018 09:00

"Quella grande e spaventosa casa che una casa, in verità, non è", l'opera prima del genere fantasy della calabrese Raffaella Cannatelli

Rate this item
(1 Vote)

L’autrice del libro Raffaella Cannatelli nasce a Vibo Valentia, si laurea a Verona in Editoria e giornalismo ed è una giovane mamma di due bimbi. Amante del genere fantasy, decide di intraprendere un percorso da scrittrice di genere e con il manoscritto “Quella grande e spaventosa casa che una casa, in verità, non è” partecipa ad un concorso, indetto dalla casa editrice Lupieditore di Sulmona, “bestseller nel cassetto”, che viene pubblicato e venduto online, gratuito per i possessori di Kindle .

Ci racconta che ha scritto molteplici storie su di un diario tenuto ben lontano da occhi indiscreti, fino al giorno in cui, suo marito Ivan, a cui dedica il suo libro, trova il suo diario e la convince che i suoi racconti fantastici avrebbero sicuramente riscosso consensi. La sua pubblicazione infatti ha ricevuto molti feedback positivi, perciò decide di proseguire con la stesura dei suoi racconti fantastici per allietare gli amanti del fantasy e non.

Da una nota della stessa autrice: "è un racconto dark fantasy che può essere letto con diversi stati d’animo e da diverse prospettive. Un percorso catartico come fosse una tetra passeggiata attraverso la vita di una bambina morta da cinquantadue anni, che passa per la redenzione di un uomo che non è sempre stato buono con chi lo circondava e il bisogno di riscatto di un ragazzino che ha già pagato in vita per colpe che non ha mai avuto."

"All’inizio ed alla fine di tutto c’è lei, una donna bellissima dai mille volti, regina contro la sua volontà votatasi al male assoluto che non prova colpa ne pietà ad imprigionare anime docili alla ricerca della pace eterna. Questa storia vi porterà in un vortice di flashback aspri, angoscianti e pieni di speranza. Il tutto tra le quattro mura di una casa che non è sempre esistita, un maniero elegante con scale di legno che non scricchiolano e caminetti giganteschi del marmo più pregiato che si spengono non appena un uomo buono ne accende un fuoco che non emana nessun calore".

Per chi vuole leggerlo forniamo il link...

 

Azzurra Misasi

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« April 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

Archivio Articoli