Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Giovedì, 11 Gennaio 2018 08:42

Il Fatto quotidiano rilancia la candidatura nel Pd della Ministra Maria Elena Boschi in Calabria capolista del collegio proporzionale plurinominale di Calabria Sud

Rate this item
(0 votes)
Maria Elena Boschi Maria Elena Boschi

In uno dei tanti articoli de "Il Fatto Quotidiano" sulle totocandidature a livello nazionale dei big di partito viene rilanciata con forza l'ipotesi che la Ministra Maria Elena Boschi, la pupilla di Matteo Renzi, possa essere alla fine candidata da capolista del listino proporzionale e quindi certamente nel collegio Calabria Sud. Ipotesi che toglie il sonno ai tanti parlamentari uscenti del Pd calabro che sono ben consapevoli che coloro i quali potranno ritornare a Montecitorio sono molti di meno di coloro i quali nel 2013 ebbero la fortuna di essere eletti.

Un vero e proprio dramma quello vissuto dal Pd in Calabria con sondaggi catastrofici e con la probabilità di una cocente sconfitta alimentata dalla devastante e fallimentare esperienza del governo regionale a guida Oliverio riconosciuto dalla maggioranza dei calabresi quale il peggiore in assoluto fin da quando è nata la Regione, nel 1970. Un fallimento così palese che non potrà che contribuire alla vittoria elettorale del centrodestra e al calo dei voti per il Pd. A pagarne le amare conseguenze i deputati uscenti che comunque lottano a denti stretti l'uno contro l'altro per avere le migliori postazioni possibili che sono e rimangono quelle dei listini proporzionali dei collegi Calabria Sud e Calabria Nord.

Nei collegi uninominali sarà molto difficile fra l'avanzata del centrodestra e la fortissima presenza del voto di protesta che sarà appannaggio del Movimento 5 Stelle che qualche candidato Pd possa spuntarla. Perfino l'uomo forte del Pd calabrese e nazionale, il potentissimo Ministro Marco Minniti. è fortemente indeciso se cimentarsi nell'elezione nel collegio uninominale della sua città natale, Reggio Calabria, dove, notoriamente, non ha mai goduto di grandi esiti elettorali.Infatti sembra orientarsi per Marco Minniti una candidatura certa da capolista al Senato in uno dei collegi proporzionali in Veneto.


Redazione

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« July 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco