Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Mercoledì, 13 Giugno 2018 09:23

In arrivo al Museo dei Brettii e degli Enotri la mostra “Street Photography” dell'Associazione “Ladri di Luce”

Rate this item
(0 votes)

“Street photography: La spontaneità in una foto”. E' il titolo della mostra collettiva, promossa dall'Associazione Culturale e Fotografica “Ladri di Luce” e patrocinata dall'Assessorato alla Comunicazione turismo e marketing territoriale, guidato da Rosaria Succurro, la cui inaugurazione è fissata per il prossimo 30 giugno, alle ore 18,00, al Museo dei Brettii e degli Enotri. La mostra, completamente gratuita, sarà visitabile, durante gli orari d’apertura del Museo, fino al 14 Luglio. Partner dell'evento è RLB Radioattiva.

Completamente realizzata in bianco e nero e seguendo la tecnica della Street Photography, la collettiva 2018 proposta da “Ladri di Luce”, è il frutto del lavoro dei soci (una sessantina) che compongono gran parte dell’Associazione e che, con il loro impegno e la loro passione per la fotografia, hanno contribuito a renderla suggestiva, variegata e realistica. Ogni singola fotografia, infatti, è la rappresentazione di un istante ricco di emozioni che contribuiscono a tratteggiare e a cogliere aspetti della società e della vita di tutti i giorni e nei quali i soggetti immortalati vengono ritratti in situazioni spontanee e reali.

“Siamo particolarmente lieti – sottolinea l'Assessore Rosaria Succurro – di essere partner della mostra collettiva 2018 dell'Associazione Ladri di Luce, consapevoli della crescita che la cultura della fotografia sta facendo registrare a Cosenza. Anche le iniziative di trekking urbano (Cinque sensi di marcia) che si ripetono ogni mese sul nostro territorio – ha detto ancora Succurro – riflettono la tendenza, da parte di chi ci segue, ad immortalare gli angoli e gli scorci più suggestivi della nostra città. Sono in tanti i fotoamatori che si dedicano a questa passione antica, ma sempre in grado di riservare nuovi approcci e nuove emozioni. Siamo certi che la mostra che sarà inaugurata il 30 giugno al Museo dei Brettii saprà restituirci un volto inedito di Cosenza impreziosito dagli scatti dei tanti appassionati sui cui l'Associazione può contare”.

Obiettivo principale dell'Associazione “Ladri di Luce”, al suo settimo anno di attività e caratterizzata dalla condivisione della passione per la fotografia, è, infatti, la diffusione della conoscenza della cultura fotografica e delle arti visive. Un vero e proprio luogo di incontro per chiunque voglia avvicinarsi al mondo della fotografia attraverso escursioni, corsi, seminari, workshop ed altri momenti di crescita. Tra le attività proposte da “Ladri di luce”, oltre a veri e propri focus su grandi fotografi, la partecipazione a concorsi fotografici e ad uscite fotografiche sul territorio, locale e non.

Per ulteriori informazioni sulla mostra “Street Photography” inviare una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o collegarsi al profilo Facebook ladridiluce.

 

 

 

 

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« June 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco