Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Martedì, 12 Giugno 2018 09:52

IV edizione della Summer School - Parco Nazionale della Sila: strategie di marketing nelle aree naturali protette

Rate this item
(0 votes)

Nella mattinata di ieri ha avuto inizio la 4° edizione della Summer School presentata annualmente dal Parco Nazionale della Sila. Un corso intensivo di marketing, rivolto a operatori, visitatori e attori protagonisti delle attività di promozione e rilancio dell’offerta turistica all’interno del Parco Nazionale della Sila. “Management e promozione della destinazione turistica”, un programma denso di contenuti, lezioni ricche di spunti, rivolte a curare nel dettaglio la comunicazione e un approccio differenziato, per un’offerta turistica di qualità.

L’idea che la Summer School intende veicolare, è quella di far rivivere attraverso una serie di attività formative, l’autenticità rappresentativa dei luoghi, mostrandone le profondità nascoste dei luoghi e sfiorandone delicatamente la superficie. Ristabilire rapporti sinergici con le popolazioni locali, portatrici di valori, tradizioni e cultura, motore trainante dell’economia turistica dei luoghi considerati. Sulla spinta di un’idea di turismo comune, legato all’esperienza condivisa, al ricordo emozionale e pratiche peculiari dei vari luoghi, questa 4°edizione della Summer School si pone come obiettivo principale quello d’informare e formare gli operatori locali, invitandoli a incrementare non il flusso turistico massificato, ma un flusso turistico di nicchia, attento a valori imprescindibili quali la tutela e la salvaguardia del patrimonio culturale, naturale e ambientale dei luoghi.

Un programma articolato, con interventi di esperti e studiosi, distribuiti in cinque dense giornate. Dopo un breve discorso d’apertura, nel corso della mattinata è intervenuto il Commissario Straordinario del Parco, la prof.ssa Sonia Ferrari, che con dovizia di particolari ha costruito una lezione legata all’importanza della segmentazione dei target di mercato, posizionamento e presentazione del prodotto sul mercato. Come rendere e vendere un prodotto in maniera non omogenea, ma peculiare, guardando al mercato potenzialmente interessato, costituendo così quelle che vengono chiamate nicchie di mercato. La prof.ssa Ferrari in una lezione molto partecipata ha definito e chiarito ai partecipanti le linee guida utili alla costruzione di un piano di marketing strategico e operativo.

Tra i docenti che nel corso delle cinque giornate interverranno con il loro contributo, personalità di spicco di portata nazionale e internazionale: Filippo Lenzerini, consulente Management e candidature MAB UNESCO, Teodoro Luque Martinez, professore ordinario dell’Universidad de Granada, Giuseppe Emanuele Adamo, professore associato EAE Business School di Madrid, che presenterà nel corso della lezione due Case Study da analizzare, relativi alle strategie di comunicazione interna di imprese leader sul mercato. Un corso pensato per rispondere alle esigenze degli operatori, attivi sul territorio, in particolare, su quelli operanti nelle aree interne, che si concluderà con l’intervento della prof. Karel Ooms, consultant strategies per jl turismo e professore presso l’università belga Vives and Thomas More.

Ancora una volta l’Ente Parco Nazionale della Sila, si fa promotore e portatore d’importanti valori di sostenibilità, guardando non alla quantità ma, all qualità dell’offerta turistica, offrendo la possibilità a operatori e PMI di acquisire competenze e professionalità nell’ambito del marketing territoriale, specificatamente orientato al turismo nelle aree protette. Un altro piccolo passo, per un Parco attivo, ricco di operatori portatori d’idee innovative e proiettati verso un’offerta turistica in grado di valorizzare, promuovere e tutelare l’immensa bellezza del patrimonio naturalistico del Parco Nazionale della Sila, candidato a diventare patrimonio per l’intera umanità.

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« June 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco