Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

Sabato, 09 Giugno 2018 18:59

Protezione Civile, a luglio pronta la sede Com di Rende

Rate this item
(0 votes)

Sopralluogo dell’assessora Comunale alla Protezione Civile Marina Pasqua e del direttore dei lavori Eduardo Amerise nei locali dell’ex delegazione Municipale di Rende in piazza Matteotti. La struttura è stata interessata da un cospicuo intervento di riqualificazione, con un finanziamento di circa 600 mila Euro e tra un mese sarà pronta per ospitare la sede del Com di Rende. Il Centro Operativo Misto avrà un’importanza strategica nella gestione delle emergenze nel bacino territoriale di riferimento: Comune e Università della Calabria, sarà infatti il Com ad interfacciarsi direttamente con la Prefettura.

La struttura potrà inoltre ospitare le associazioni di volontariato, impegnate nelle operazioni di emergenza e diventerà punto di riferimento del Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile. La squadra di venti operatori è stata istituita nei mesi scorsi a seguito di un corso di formazione ed ha ottenuto l’iscrizione all’Albo Regionale Volontari Protezione Civile. Il gruppo fornirà supporto alle attività di Protezione Civile in caso di emergenza, e sotto la guida dell’assessorato Comunale, si occuperà di promuovere campagne informative sul territorio.

“Il nostro è tra i municipi più virtuosi in tema di protezione civile- ha dichiarato l’assessora Marina Pasqua, sottolineando come la città dell’oltre Campagnano sia stata tra le prime a dotarsi di un piano di protezione civile, che non si aggiornava dal 2008 e di un geoportale consultabile online dal sito istituzionale. Viviamo in un territorio fragile e ad alto rischio idrogeologico -ha affermato ancora Pasqua- che necessita normative dinamiche, in grado di evolversi col mutare dei nostri territori. Per questo la prevenzione risulta ambito prioritario su cui far convergere le nostre forze. C’è un progetto - conclude l’assessora - a cui tengo moltissimo: la mappatura delle disabilità in tema di soccorso."

"Abbiamo avuto in queste settimane - ha concluso la Pasqua - un incontro preliminare con Maurizio Simone presidente della FAND, federazione tra le associazioni nazionali delle persone con disabilità, e Teresa Sirianni, dirigente di Anglat, e abbiamo convenuto come esso sia necessario a garantire l’efficienza della gestione delle emergenze. Propedeutico a tale iniziativa sarà un incontro pubblico per sensibilizzare la cittadinanza su tali problematiche a fine giugno”.

 

 

 

 

Share/Save/Bookmark

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« October 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco