Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

          

"Il deficit scende al 2,04%". La retromarcia dal 2,4% del balcone è consistente, ma Giuseppe Conte la annuncia con il tono di chi si è levato un gran peso dallo stomaco. Dopo settimane di trattative e ripetuti incontri con la Commissione, Conte ieri è volato a Bruxelles insieme al ministro Giovanni Tria per portare a Jean Claude Juncker e ai commissari Moscovici e Dombrovsky, le tabelle che correggono i saldi dell'ultimo documento di finanza pubblica. Una correzione di Bilancio che per la coalizione significa dover rinunciare a più di sette miliardi.

Leggi tutto...

“Dobbiamo scusarci e spiegare”. Con questo incipit il sindaco Mario Occhiuto si è rivolto oggi direttamente ai cittadini, come spesso ama fare, attraverso la sua pagina social. “La presenza di cantieri sulle strade - ha precisato - provoca sempre disagi ai cittadini. La città è come una grande casa collettiva e, ognuno di noi, sa bene cosa voglia dire avere dei lavori in corso nella propria casa. Per questo motivo voglio scusarmi con i cittadini e con quanti si recano quotidianamente a Cosenza. Si registrano cantieri aperti con lavori in corso e ci sono disagi e disservizi."

Leggi tutto...

L'accordo stipulato fra la Regione Calabria attraverso l'ex Commissario ad Acta per la sanità, Massimo Scura, finalmente sostituito dal Generale dei Carabinieri, Saverio Cotticelli, e l'Inps, per come è stato stipulato e per gli effetti nefasti che ha prodotto è oggetto di discussione, di interventi di specialisti del settore sanitario e finanche di rappresentanti parlamentari come l'On. Francesco Sapia, deputato 5 Stelle e membro della Commissione Sanità della Camera. Nessuno vuole disconoscere la giustezza nella guerra contro le false invalidità ma in merito a ciò è giusto ricordare che quando l'accertamento delle condizioni di salute che giustificavano il riconoscimento dello status di invalido civile con tutte le sue implicazioni era di competenza delle Commissioni mediche afferenti alle Asp, le stesse erano poi sottoposte al vaglio e al doppio controllo, in una fase successiva, dalle Commissioni Inps provinciali e nazionali oltre al fatto che nelle Commissioni di Prima Istanza delle Asp vi era, fra i componenti, un medico dell'Inps.

Leggi tutto...

Lo scenario al quale si assiste giungendo al Pronto Soccorso dell'Ospedale dell'Annunziata di Cosenza lascia sgomenti ed increduli. Non è pensabile che nel 2018 possano esistere situazioni sanitarie di tale livello. Si assiste a stanze stipate all'inverosimile con malati in attesa di visite o di terapie che per ore ed ore ed in tanti casi anche per intere giornate su lettini sistemati alla meno peggio, con un solo Wc per donne e per uomini per tanti degenti ovviamente simile ai bagni delle stazioni più abbandonate. Uomini, donne, anziani, giovani tutti sistemati alla rinfusa in singole stanze insieme con patologie differenti e con il rischio di contaminazione e di infezioni di qualsiasi natura.

Leggi tutto...

La storia del Commissariamento della sanità Calabrese si arricchisce di una nuova puntata. Una lunghissima telenovella tipo Dinasty caratterizzata dall'ossessione del Governatore - Imperatore della Calabria, Mario Oliverio, che pur governando tutto e tutti e pur avendo ridotto l'intero consiglio regionale al nulla così come la stessa giunta regionale sconosciuta ai più, non riesce a rassegnarsi sull'unico tassello che non ha mai gestito, quello della sanità. Chi non ricorda i suoi clamorosi annunci di volersi incatenare dinanzi a Palazzo Chigi quando a governare era il suo partito, il Pd, per indurre il Consiglio dei Ministri di allora di defenestrare l'allora Commissario Scura e affidare ad Oliverio la sanità.

Leggi tutto...

Cala il sipario sulla stagione della sanità calabrese a guida dell'Ingegnere Massimo Scura nominato Commissario ad acta per la sanità calabrese nel marzo del 2015, qualche mese dopo l'elezione a Governatore della Calabria di Mario Oliverio nel novembre 2014. Nomina fortemente voluta dalla Ministra per la salute dell'allora Governo Renzi, Beatrice Lorenzin, molto legata all'allora sottosegretario calabrese,l'ex senatore Antonio Gentile, quando sia la Lorenzin che Gentile militavano in un partito oramai defunto, quello dell'Ncd, NuovoCentroDestra, che venne fondato dall'ex delfino di Berlusconi, l'ex Ministro Angelino Alfano, oggi ritiratosi dall'agone politico essendo ritornato alla sua professione di avvocato.

Leggi tutto...

SEGUI LA DIRETTA TV DI CALABRIA NEWS 24

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Archivio Articoli

La Calabria vista da... Mario Greco